Home arrow Vivere arrow ZTL e Zona Blu arrow Circolazione Zona Blu: nuova ordinanza (3 Luglio 2007) del sindaco
Circolazione Zona Blu: nuova ordinanza (3 Luglio 2007) del sindaco PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 6
ScarsoOttimo 

Ulteriori modifiche ed integrazioni alle ordinanze che regolano la circolazione nella Zona Blu (dal 1 Luglio 2007 al 6 Gennaio 2008). Il testo completo della nuova ordinanza.



Stemma del comune di Siracusa

Città di Siracusa
X SETTORE AMBIENTE
SERVIZIO ECOLOGIA E SANITA'
IL SINDACO

Viste le proprie ordinanze n. 113972 del 7 Dicembre 2006n. 42305 del 8 Maggio 2006 im virtù delle quali è stato disposto, a far data dal 1 Luglio 2007, il divieto di circolazione all'interno dell'area urbana definita "Zona Blu" dei seguenti veicoli:
  1. autoveicoli alimentati a benzina non conformi alla Direttiva 91/411CEE, generalmente immatricolati prima del 1993
  2. autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) non conformi ai sensi della direttiva 94/12, generalmente immatricolati prima del 1997
  3. ciclomotori e motoveicoli a due, tre e quattro ruote dotati di motore a due tempi (alimentati a miscela di benzina/olio), non conformi alla direttiva europea 97/24/CE e successive (cd. Pre-Euro1 o Euro0)
  4. i veicoli a benzina e diesel abilitati al trasporto merci con capacità di carico inferiore o uguale a 3,5 t non conformi alla Direttiva 91/441/CEE e 93/59/CEE, generalmente immatricolati prima del 1994
Visto che, in virtù delle medesime Ordinanze Sindacali, sono esclusi dal divieto di circolazione gli autoveicoli su cui sono installati dispositivi idonei a ridurre le emissioni di particolato e che però come emerso nel corso della riunione tenutasi in data 6 Giugno u.s. con la MTS S.p.A. distributrice di dispositivi antiparticolato ed alla presenza del Dirigente della Motorizzazzione Civile e del Direttore dell'ACI, per il loro collaudo e la conseguente trascrizione sul documento di circolazione della variazione della classe del veicolo sarà necessario attendere la loro omologazione sul territorio nazionale presso un Centro Prova;
Considerato che il costo di installazione dei suddetti dispositivi potrebbe essere più facilmente sostenuto anche da parte delle fasce sociali più disagiate della popolazione residente il cui reddito si attesta al di sotto del "minimo vitale";

Ritenuto
pertanto che, pur ribadendo la necessità di completare il processo avviato con le precedenti Ordinanze Sindacali finalizzato a contenere le emissioni di PM10 e benzene in atmosfera anche attraverso il rinnovamento e la riconversione del parco circolante, in attesa dell'omologazione sul territorio nazionale dei dispositivi antiparticolato, vadano apportate modifiche ai precedenti provvedimenti al fine di:
  • garantire una sufficiente libertà di circolazione all'interna della "Zona Blu" in concomitanza con la stagione estiva, durante la quale buona parte dei flussi veicolari si sposta in direzione delle zone Balneari con conseguente riduzione del parco mezzi circolante all'interno della stessa, nonchè in concomitanza con le festività civili e religiose che si concentrano nei mesi di Novembre e Dicembre quali la Commemorazione dei Defunti, le festività della Santa Patrona, del Natale, del Capodanno e dell'Epifania;
  • concedere un ulteriore lasso di tempo per la sostituzione o la conversione di autoveicoli e ciclomotori di proprietà dei residenti che possano dimostrare mediante Certificato ISEE che il proprio reddito è inferiore o uguale al "minimo vitale" fissato per il 2007 in € 5.669,82
Valutato opportuno riassumere in un unico provvedimento le disposizioni impartite con le precedenti Ordinanze coordinandole con le modifiche ed integrazioni di cui al presente provvedimento;

Visti
gli artt. 5, 6 e 7 del Codice della Strada approvato con Decreto Legislativo 30 Aprile 1992 n. 285 e successive modifiche;
Visto il D.M. 2 aprile 2002 n. 60;
Visto l'art. 38 della legge 142/90, recepita dalla legge regionale 48/91. e lo Statuto del Comune di Siracusa;
Visto l'art. 50 del Decreto Legislativo 267/2000;
Vista l'Ordinanza Sindacale n.114637 del 3 Dicembre 2002 che ha istituito la Zona Blu;

ORDINA

Di modificare ed integrare come segue le precedenti Ordinanze Sindacali 113972 del 7 Dicembre 2006 e 42305 del 08 Maggio 2007.

Dal 01 Luglio 2007 fino al 06 Gennaio 2008 il divieto di circolazione all'interno dell'area urbana definita "Zona Blu" istituito con Ordinanza Sindacale n.113972 del 7 Dicembre 2006 per i seguenti veicoli
    1. autoveicoli alimentati a benzina non conformi alla Direttiva 91/411CEE, generalmente immatricolati prima del 1993
    2. autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) non conformi ai sensi della direttiva 94/12, generalmente immatricolati prima del 1997
    3. ciclomotori e motoveicoli a due, tre e quattro ruote dotati di motore a due tempi (alimentati a miscela di benzina/olio), non conformi alla direttiva europea 97/24/CE e successive (cd. Pre-Euro1 o Euro0)
    4. i veicoli a benzina e diesel abilitati al trasporto merci con capacità di carico inferiore o uguale a 3,5 t non conformi alla Direttiva 91/441/CEE e 93/59/CEE, generalmente immatricolati prima del 1994;
troverà applicazione nelle seguenti fasce orarie
dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,00 alle ore 20,00

Sono esonerati dal divieto di transito i seguenti veicoli
  • gli autoveicoli adibiti al trasporto pubblico
  • gli autoveicoli ad emissione nulla (motore elettrico), o ibrida (motore elettrico e termico) con alimentazione a metano o a GPL, o bifuel (benzina- metano e benzina-GPL)
  • le autovetture e gli autoveicoli da trasporto ad accensione comandata alimentati a benzina ed a gas, dotati di catalizzatore ed omologati ai sensi della direttiva 91/441/CEE e successive direttive, immatricolati a partire dal 01/01/1993 o immatricolati in precedenza purché conformi alla citata direttiva 91/441/CEE (desumibile dal libretto di Circolazione del mezzo), a condizione che siano muniti di Bollino Blu in corso di validità;
  • le autovetture ad accensione spontanea (diesel) di tipo omologato ai sensi della direttiva 94/12/CEE, immatricolate a partire dal 01/01/97 ovvero quelle che pur immatricolate prima del 1/1/1997 risultino conformi alle direttive 91/542, o 93/59 o 94/12 (desumibile dal libretto di circolazione del mezzo) a condizione che siano muniti di Bollino Blu in corso di validità;
  • i ciclomotori e motoveicoli a due, tre e quattro ruote dotati di motore a due tempi conformi alla direttiva europea 97/24/CE e successive ed i ciclomotori e motoveicoli con motore a 4 tempi seppure Euro0, a condizione che siano stati sottoposti al Controllo dei Gas di Scarico. In considerazione delle caratteristiche del telaio di tali motoveicoli, fermo restando l'obbligo del Controllo dei Gas di Scarico e di esibizione agli Organi di Vigilanza dell'Attestato di Conformità rilasciato dalle Officine Abilitate, l'esposizione del Bollino Blu non è obbligatoria
  • Gli autoveicoli ed i motoveicoli Storici, purchè muniti di documentazione attestante l'iscrizione nei Registri dell'Automotoclub Storico Italiano, la quale dovrà essere tenuta a bordo ed esibita a richiesta delle Autorità preposte al controllo a condizione che siano muniti di Bollino Blu in corso di validità;
  • Gli autoveicoli utilizzati per il trasporto di portatori di Handicap, muniti del relativo contrassegno e con la persona disabile a bordo a condizione che siano muniti di Bollino Blu in corso di validità;
In deroga al divieto di circolazione possono temporaneamente circolare fino al 6 Gennaio 2008, sempre a condizione che siano muniti di Bollino Blu in corso di validità:
  • i veicoli muniti di idonea documentazione dalla quale risulti di aver acquistato un veicolo esente dalle limitazioni sopra indicate, limitatamente al periodo necessario alla effettiva sostituzione del mezzo
  • i veicoli muniti di idonea documentazione dalla quale risulti di aver provveduto alla richiesta di trasformazione dell'alimentazione con g.p.l. o gas metano del proprio veicolo limitatamente al periodo necessario alla effettiva trasformazione del mezzo
  • per i veicoli muniti di idonea documentazione dalla quale risulti che abbiano avviato la pratica di iscrizione nei Registri dell'Automotoclub Storico Italiano
Si precisa che tale esenzioni sono limitate al periodo necessario alla effettiva sostituzione, trasformazione ed iscrizione del mezzo e comunque a non più di 120 giorni dalla data di stipula del contratto di acquisto del nuovo veicolo, dalla data di prenotazione dell'intervento di conversione a Gpl o Metano ovvero dalla data di registrazione dell'istanza di iscrizione all'ASI.
  • gli autoveicoli e ciclomotori di proprietà di residenti che possano dimostrare mediante Certificato ISEE che il proprio reddito è inferiore o uguale al "minimo vitale" fissato per il 2007 in € 5.669,82
  • gli autoveicoli ad accensione spontanea (diesel) conformi ai sensi della direttiva 91/441
Sono esclusi dal divieto di circolazione:
  • Gli autoveicoli delle Forze di Polizia, delle Forze Armate, dei Vigili del Fuoco, della Protezione Civile e dei Corpi e Servizi di Polizia Municipale e Provinciale nonché le autovetture targate CD e CC e gli autoveicoli di pronto soccorso muniti delle rispettive insegne
  • Gli autoveicoli utilizzati per il trasporto di persone al Pronto Soccorso ovvero di persone che devono sottoporsi a terapie indispensabili ed indifferibili per la cura di gravi malattie (Es. dialisi, chemioterapia) in grado di esibire relativa certificazione medica;
  • Gli autoveicoli che si recano ad effettuare operazioni di conversione a gas o GPL ovvero di revisione periodica, alla restituzione al concessionario od alla rottamazione. I conducenti devono essere in possesso di un’attestazione della prenotazione delle operazioni da eseguire rilasciata da un’Officina autorizzata, dalla Motorizzazione Civile, dal Concessionario o dall’impresa di rottamazione. Tale documentazione dovrà essere tenuta a bordo ed esibita a richiesta delle Autorità preposte al controllo

Il Sindaco
On. G.B. Bufardeci


Importante!!
Mappa dettagliata della Zona Blu
Zona blu: Incentivi MAP


 
< Prec.   Pros. >

Partner

Rodante Bricolegno

Rodante Bricolegno

Chi e' online



Siracusaweb Chat

Nessun utente in chat

Siracusaweb Forum

Abbiamo 22 visitatori nel forum

Bacheca saluti

    Ultime dal Forum