Home arrow Vivere arrow ZTL e Zona Blu arrow Blocco della circolazione: ordinanza del sindaco di Siracusa (aggiornata)
Blocco della circolazione: ordinanza del sindaco di Siracusa (aggiornata) PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 3
ScarsoOttimo 

Da domani circolazione veicolare a targhe alterne in tutto il territorio comunale ad eccezione di Cassibile, Belvedere ed altre aree extraurbane. Il provvedimento prevede alcune esenzioni per determinati operatori e per i mezzi elettrici, a gpl e metano. L’ordinanza è presa sulla base degli alti valori di polveri sottili "Pm10" registrati in quantità pari al doppio del consentito. Riportiamo il testo integrale dell'ordinanza aggiornata a venerdì 7 luglio 2006.
STOP alle targhe alterne
Con l'ordinanza del 17 Luglio 2006, il sindaco ha ordinato la sospensione della circolazione a targhe alterne. Consulta la nuova ordinanza O.S.C.S. n. 268/XII Sett./2006


Stemma del comune di Siracusa

CITTA' DI SIRACUSA

IL SINDACO


Premesso che:
  1. il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio con Decreto n.60 del 2 Aprile 2002, che modifica il precedente n.163 del 21/06/1999, ha previsto per i  Sindaci dei Comuni compresi nelle zone in cui sussiste il superamento, ovvero il rischio di superamento dei valori limite e delle soglie di allarme individuate dalla vigente normativa, la possibilità di adottare le misure di limitazione della circolazione di cui all’art.7 comma 1 lettera a) e b) del D. Lgs. 30 aprile 1992 n.285 (Nuovo Codice della Strada) e successive modificazioni;
  2. con Ordinanza n.82801 del del 24 Ottobre 1997, e successive modifiche, è stata vietata la circolazione nell’ambito del territorio comunale degli autoveicoli di proprietà ovvero nella disponibilità di residenti nel Comune di Siracusa i quali non fossero in grado di garantire, mediante l’esposizione sul parabrezza dell’autoveicolo dell’apposito Bollino Blu, la rispondenza dei gas di scarico ai limiti stabiliti dalla vigente normativa;
  3. con Ordinanza n. 114637 del 3 Dicembre 2002 il divieto di circolazione agli autoveicoli non dotati di Bollino Blu è stato esteso anche ai non residenti all’interno di un’area del centro abitato definita Zona Blu  in corrispondenza del cui accesso sono apposti segnali di “Divieto di transito – eccetto veicoli autorizzati per zona bollino blu” ;
  4. con Delibera di Giunta Municipale n.93 del 11 marzo 2004 è stato approvato il “Piano d’azione relativo ai criteri ed alle procedure per l’adozione di provvedimenti per il contenimento e la prevenzione degli episodi acuti di inquinamento atmosferico” il quale stabilisce, tra l’altro, i provvedimenti da assumere in occasione del superamento del valore limite per il parametro PM10  per 7 giorni consecutivi in due delle tre stazioni di rilevamento della rete cittadina
  5. con il relativo Protocollo d’intesa, stipulato  il 30 marzo  2005 con il XII Settore Tutela Ambiente della Provincia Regionale, Titolare della rete cittadina di rilevamento dell’inquinamento atmosferico, e con il Dipartimento provinciale dell’ARPA, il suddetto Piano d’Azione è stato reso operativo e dal 2 maggio u.s. vengono quotidianamente trasmessi a questo Servizio i dati sulla qualità dell’aria rilevati dalla rete cittadina ai fini dell’adozione degli eventuali provvedimenti di competenza
  6. con Ordinanza Sindacale n. 239/XII° Settore è stata disposta la circolazione a targhe alterne dalle ore 09,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,30 alle ore 18,30 all’interno del territorio urbano, fatta eccezione per le circoscrizioni di Cassibile e di Belvedere e per le zone balneari, per tutti i giorni feriali;
Atteso che nella giornata feriale di sabato gran parte delle attività lavorative risultano sospese e che, in concomitanza con l’attuale stagione estiva si registra  una maggiore presenza di cittadini nelle zone balneari;
Visto il D.M. n.60/2002 concernente i valori limiti di qualità dell’aria;
Visto l’art.38 della legge 142/90, recepita dalla legge regionale 48/91, e lo Statuto del Comune di Siracusa;
Visto l’art.50 del Decreto Legislativo 267/2000;

SI DISPONE

Che l’Ordinanza Sindacale n° 239/XII° Settore del 4 luglio 2006 trovi applicazione, esclusivamente per i residenti del Comune di Siracusa e limitatamente alla stagione estiva, dal lunedì al venerdì, secondo le modalità e integrazioni di seguito riportate:

A partire dal  prossimo venerdì 7 Luglio 2006 dalle ore 9,00 alle 13,00 e dalle ore 16,30 alle 18,30 la circolazione di tutti gli autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori non adibiti a servizio pubblico all’interno del territorio urbano, fatta eccezione per le Frazioni di Cassibile e Belvedere e le zone balneari, sarà consentita:
lunedì, mercoledì e venerdì per tutti i mezzi che hanno l’ultimo numero della targa dispari
martedì e giovedì per tutti i mezzi che hanno l’ultimo numero di targa pari;

Sono esclusi dal divieto
  • gli autoveicoli, motoveicoli e ciclomotori ad emissione nulla (motore elettrico)
  • gli autoveicoli alimenti a GPL e Metano a condizione che siano muniti di Bollino Blu in corso di validità, se immatricolati da oltre 4 anni;
Restano inoltre  esclusi dal divieto di circolazione
o    Gli autoveicoli delle Forze di Polizia, delle Forze Armate, dei Vigili del Fuoco e dei Corpi e Servizi di Polizia Municipale e Provinciale
o    Gli autoveicoli di pronto soccorso
o    Gli autoveicoli utilizzati per il trasporto di portatori di Handicap, muniti del relativo contrassegno e di Bollino Blu in corso di validità, se immatricolati da oltre 4 anni;
o    Le autovetture targate CD e CC
o    Gli autoveicoli che svolgono funzioni di pubblico servizio o pubblica utilità
o    Gli autoveicoli adibiti al trasporto di effetti postali e valori
o    Gli autoveicoli a noleggio
o    Gli autoveicoli dei Medici e dei Veterinari  muniti del contrassegno dei rispettivi Ordine e di Operatori sanitari ed assistenziali in servizio con certificazione del datore di lavoro a condizione che siano muniti  di Bollino Blu in corso di validità, se immatricolati da oltre 4 anni
o    Gli autoveicoli impegnati nel Servizio Cattura Cani a condizione che siano muniti  di Bollino Blu in corso di validità, se immatricolati da oltre 4 anni
o    Gli autoveicoli utilizzati per il trasporto di persone sottoposte a terapie indispensabili ed indifferibili per la cura di gravi malattie (Es. dialisi, chemioterapia) in grado di esibire relativa certificazione medica,  a condizione che siano muniti  di Bollino Blu in corso di validità, se immatricolati da oltre 4 anni;
o    Gli autoveicoli utilizzati da lavoratori con turni lavorativi tali da impedire la fruizione dei mezzi di trasporto pubblico, certificati dal datore di lavoro, a condizione che siano muniti  di Bollino Blu in corso di validità, se immatricolati da oltre 4 anni
o    Gli autoveicoli degli operatori dell’informazione, compresi gli edicolanti, con certificazione del datore di lavoro o muniti di tesserino di riconoscimento, a condizione che siano muniti  di Bollino Blu in corso di validità, se immatricolati da oltre 4 anni
o    Gli autoveicoli di Sacerdoti o Ministri del Culto di qualsiasi confessione per le funzioni del proprio ministero , a condizione che siano muniti  di Bollino Blu in corso di validità, se immatricolati da oltre 4 anni
 Potranno essere accordate ulteriori deroghe al Divieto di circolazione per particolari necessità mediante provvedimento motivato che dovrà essere esibito alle Autorità preposte al Controllo da parte dei destinatari degli stessi.

AVVERTE

In caso di inottemperanza saranno applicate da parte della Polizia Municipale ed degli altri Organi di controllo competenti le sanzioni previste dall’art.7 comma 1 lettera b) del Decreto Legislativo 285/92 (Nuovo Codice della Strada) e successive modificazioni.

MANDA

  1. Al Settore di Mobilità e Traffico per la segnalazione del Divieto di cui alla presente Ordinanza
  2. Alla Polizia Municipale ed agli altri competenti Organi di Polizia Amministrativa per la verifica dell’ottemperanza di quanto disposto nella presente Ordinanza e l’applicazione delle sanzioni conseguenti;
  3. Al Settore Ambiente affinchè provveda a monitorare, in collaborazione con la Provincia Regionale di Siracusa e con il Dipartimento provinciale ARPA, l’andamento della qualità dell’aria relazionando costantemente il Sindaco nonché a predisporre per la necessaria divulgazione del provvedimento alla cittadinanza.
Siracusa, 4 Luglio 2006
Il sindaco
On. Avv. Gianbattista Bufardeci
Ultimo aggiornamento ( sabato 08 luglio 2006 )
 
< Prec.

Partner

Rodante Bricolegno

Rodante Bricolegno

Chi e' online



Siracusaweb Chat

Nessun utente in chat

Siracusaweb Forum

Abbiamo 20 visitatori nel forum

Bacheca saluti

    Ultime dal Forum