Home arrow Conoscere arrow Patrimoni UNESCO arrow Anche Avola aspira alla Word Heritage List
Anche Avola aspira alla Word Heritage List PDF Stampa E-mail
Valutazione utente: / 2
ScarsoOttimo 

La cittą aspira ad essere inserita nella lista dei siti dell'Unesco

Anche Avola aspira ad un posto nella Word Heritage List. Nei giorni in cui i riflettori sono puntati sulla nuova "nominata" cittą di Siracusa, scelta come sede della settima Conferenza nazionale dei siti italiani iscritti nella lista del patrimonio Unesco, arriva da Avola l'invito alle nuove nomination.
Un evento di risonanza mondiale con l'obiettivo di illustrare lavoro svolto e nuove iniziative in materia di fruizione sostenibile del patrimonio culturale, in cui comparirą il nome di Noto e quello di Siracusa. E Avola ?


Per la piccola cittadina "intermediaria" tra i due siti ormai completamente assorbiti dall'ambita lista, basterebbe un occhio di riguardo in pił. Etichetta che varrebbe le bellezze che anche il centro storico di Avola possiede.
Anche Avola, infatti, possiede un importante testimonianza architettonica e artistica con il suo barocco. Un intero esagono di bellezze artistiche, ma soprattutto di valore storico, che potrebbero fare guadagnare a pieno titolo il buon nome di "patrimonio dell'umanitą" alla piccola cittadina.
Anch'essa meta di turisto, fosse anche solo di passaggio, come tappa per una sola giornata, ma che non delude sicuramente le aspettative di cultori, studiosi e semplici curiosi. Avola spera nel sottosegretario per i Beni Culturali Nicola Bono, che potrebbe farsi garante di una nuova e inaspettata nomina Unesco.


Articolo di Eleonora Vitale
tratto dal quotidiano La Sicilia
(inserto Siracusa e Provincia)
Edizione di Sabato 11 Marzo 2006

 
< Prec.   Pros. >

Partner

Rodante Bricolegno

Rodante Bricolegno

Chi e' online

Abbiamo 1 visitatore online

Siracusaweb Chat

Nessun utente in chat

Siracusaweb Forum

Abbiamo 27 visitatori nel forum

Bacheca saluti

    Ultime dal Forum