[phpBB Debug] PHP Notice: in file /viewtopic.php on line 1611: Undefined index: Page
Zanzare: Problema Estivo : I nostri amici animali e l'ambiente che ci circonda - 3
 
Home arrow Forum

Zanzare: Problema Estivo

Notizie, petizioni, cronaca, consigli e informazioni: discutiamo qui su tutto ciò riguarda flora e fauna del nostro pianeta.

Moderatori: archimede, Evaluna, acid

Regole del forum
Notizie, petizioni, cronaca, consigli e informazioni: discutiamo qui su tutto ciò riguarda flora e fauna del nostro pianeta.

Si raccomanda di leggere e rispettare il regolamento ufficiale del forum

Messaggiodi archimede il 30 mag 2007 12:05

acid ha scritto:Incredibile si! Di solito non è che nella tua testolina ci sia poi tutta questa "affluenza sanguigna"... 8O [.risata.] [.ovazione] [.sorrisosplendente.] [.baby.]
Aretusea ha scritto:hai ragione su questo..perchè tutto lo spazio è pienamente occupato dal potente cervello..opss..tu sai cos'è? :roll: no certo, non avendolo come fai a saperlo!mannaggia..fattelo spiegare da blanche, lei si che lo sa, perchè come me ne ha molto! 8)


Immagine
boni.... boni ragazzi, state boni... [.educato.]
Avatar utente
archimede
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 2585
Iscritto il: 22 dic 2005
Località: Siracusa

Messaggiodi blanche il 30 mag 2007 12:13

acid ha scritto:
Incredibile si! Di solito non è che nella tua testolina ci sia poi tutta questa "affluenza sanguigna"... 8O [.risata.] [.ovazione] [.sorrisosplendente.] [.baby.]
Aretusea ha scritto:hai ragione su questo..perchè tutto lo spazio è pienamente occupato dal potente cervello..opss..tu sai cos'è? :roll: no certo, non avendolo come fai a saperlo!mannaggia..

ehm...ma che succede? [.confuso.]

Aretusea ha scritto: fattelo spiegare da blanche, lei si che lo sa, perchè come me ne ha molto! 8)


[.imbarazzato.] :wink: [.bacio2.]
Ultima modifica di blanche su 21 set 2007 20:34, modificato 1 volte in totale.
Siamo come la luna: non sempre si riesce a mostrare il nostro lato splendente...quello che tutti vorrebbero vedere!
Immagine
Avatar utente
blanche
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 4004
Iscritto il: 03 lug 2006
Località: Siracusa

Messaggiodi acid il 30 mag 2007 15:00

Nooo, ma si scherzava come "i vecchi tempi"....ci mancherebbe.... [.amici.]

Purtroppo proteggersi dalle zanzare è sempre più difficile, in quanto pare si siano evoluti anche alle comuni creme di protezione e alla cd. "spirali" o candele....

E poi, avete capito no? hanno una vera e propria "strategia" di attacco: il maschio (babbasunazzu, anche in questo caso....) distrare la preda, facendola irritare col ronzio, in modo da farle aumentare la pressione sanguigna e la femmina gravida......ZAAAC! intinge la sua regale siringa...

Anche le zanzariere messe alle finestre risultano poco efficaci in quanto sono ormai talmente grosse che entrano dalla porta...a meno che non ci barrichiamo in casa....

Speriamo facciano ogni tanto qualche disinfestazione nei posti più cruciali, in vicinanza di vegetazione e stagni.... :wink:
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Messaggiodi Evaluna il 05 giu 2007 12:38

Aaaaah...fastidiose punture d'insetto !!! :evil: :roll:


Per tenere lontano le zanzare e altri insetti possiamo preparare un infuso di fiori e foglie di Amarella*, cospargerlo sulla pelle e lasciarlo asciugare.

*(Amarella: detta anche savarin salvadi, tortorete, lazzuola. Le foglie se raccolte in primavera, sono dei surrogati degli spinaci).

La pasta di fiori e foglie di Amarella spalmata su una garza si puo' applicare sulle punture di insetti.
Quando le zanzare colpiscono possiamo ottenere sollievo aggiungendo all'acqua del bagno una tazza o due di amido o farina d'avena.

Sempre per tenere lontani gli insetti possiamo preparare:
una tazza di olio di semi di sesamo (oppure olio di cartamo) lo facciamo bollire lentamente per circa 20 minuti assieme a un cucchiaino di fiori essiccati di amarella, lo togliamo dal fuoco e lo lasciamo raffreddare, quindi aggiungiamo otto spicchi di aglio tritato, versiamo il tutto in una bottiglia dal collo largo e lasciamo riposare per una settimana. Ricordandoci di agitare due o tre volte al giorno, lo filtriamo e poi lo possiamo applicare sulla pelle.
Tiene lontani gli insetti e ne cura le punture.

Per le punture di vespe o api (si parla ovviamente di punture non gravi , se infatti siamo allergici bisogna rivolgersi al medico), prima di tutto bisogna togliere il pungiglione poi applicare del ghiaccio che calma il dolore e diminuisce il gonfiore poi applicare bicarbonato di sodio o aceto di sidro o frizionare con alcool.

Le punture di insetto (api, zanzare, vespe, calabroni, mosche, pulci, ragni), provocano una tumefazione dolorosa. In alcuni soggetti particolarmente sensibili si possono manifestare reazioni generali anche gravi. e' consigliato il ricovero urgente in ospedale per punture in persone allergiche, quando le punture sono numerose o isolate ma in zone critiche tipo: naso, occhi, gola, ascelle, collo, inguine...
Se non ci sono problemi di sorta, per ridurre il dolore ed il gonfiore applicate dell'olio essenziale di lavanda, sarebbe bene tenerlo nella cassetta del pronto soccorso come prodotto jolly visto che e' uno dei pochi oli che potete applicare direttamente sulla pelle senza problemi. Ricordatevi nelle passeggiate di portarlo appresso.

Paolo Turci


Fonte : http://www.naturalia.net
    Immagine
Avatar utente
Evaluna
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5532
Iscritto il: 19 lug 2006
Località: Siracusa

Messaggiodi acid il 10 lug 2007 17:39

Bé, ad esempio Blanche può spruzzarsi di tutto, nitroglicerina e TNT compresi, ma alla zanzara non le frega nulla: la dissangua ugualmente, quasi che prima si fosse bevuta l'Autan come aperitivo!!! :lol:
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Re:

Messaggiodi acid il 14 mar 2009 02:01

acid ha scritto:Tecniche di difesa casalinghe contro zanzare

GIOCATORI NOVIZI:
• Con la mano aperta e piatta, prendere di mira l’obiettivo e colpirlo
con la massima rapidità e precisione possibile.
• Valutare accuratamente la direzione e velocità di decollo
dell’obiettivo mobile.
• Iniziare il movimento della mano a una distanza di circa 10 cm
dall’obiettivo; in questo modo si limita il rischio di un cambiamento
di rotta o velocità di fuga al decollo della zanzara.
• Come con tutti gli sport di precisione, il fattore tempo è cruciale.
• Mantenere sangue freddo e nervi saldi e attendere che l’obiettivo
si sia posato su una superficie piatta.

GIOCATORI ESPERTI
• Neutralizzare l’obiettivo ancora in volo, con il cosiddetto colpo a “squashé”.
• Per segnare il punto, colpire il palmo della mano destra con il palmo
della mano sinistra, o viceversa, intrappolando così l’obiettivo
tra le due mani.

PUNTEGGIO:

• Colpo in volo: 4 punti; Obiettivo pulito su muro: 3 punti; obiettivo rosso sangue su muro: 2 punti.
• Vince il giocatore che raggiunge il maggior numero di punti entro
il tempo limite di 10 minuti.
• È ammesso l’utilizzo di accessori meccanici.
L’uso di sostanze chimiche è invece severamente vietato dalla legge sull’anti-doping. :roll:


Prima zanzara stasera...ricomincia il gioco... :mrgreen:
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Re: Zanzare: Problema Estivo

Messaggiodi rinoceronte il 14 mar 2009 14:46

1) Le zanzare non vedono e non sentono ma hanno la percezione del respiro, quindi quando dormite e senite zzzzzzzzzz....zzzzzzzzzzzz.zzzzzzzzzzzz smettere di respirare per qualche secondo e la zanzara si allontana. Funziona devvero. Ma ovviamente si rischia l'asfissa...
2) Le zanzare hanno anche la percezione dei valori di colesterolo del sangue. Le zanzare ovviamente cercano il sangue più grasso perchè più nutriente!! per cui una buona dieta povera di grassi animali prima di andare a dormire "dovrebbe" alleviare il problema.
3) Io amo ammazzare le zanzare, mi diverte molto e per questo evito gl insetticidi che distruggono l'ambiente!
4) pr chi "può" ...usate i rimedi tradizionali, un filo di rame nell'acqua stagna distrugge tutte le larve, una bella pianta di geranio le allontana, pianta di basilico e citronella rafforzano il muro di difesa.
5) Rimedio superclassico usato nei paesi tropicali: una rete che circonda il letto stile baldacchino..
io rimango dell'idea di inseguirle e ammazzarle spiaccicate nel muro!!
Avatar utente
rinoceronte
Sergente
Sergente
 
Messaggi: 347
Iscritto il: 17 mar 2008

Precedente

Torna a I nostri amici animali e l'ambiente che ci circonda

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Partner
Rodante Bricolegno

Rodante Bricolegno
Chi e' online
Abbiamo un visitatore online

Siracusaweb Chat
Nessun utente in chat

Siracusaweb Forum
Abbiamo 28 visitatori nel forum
Bacheca saluti
Ultime dal Forum
  bacheca saluti pubblicato da c2v il 21-11-2019
  E\' finita la ricreazione? pubblicato da c2v il 01-11-2019
  Scricciolo\'s Personal Topic pubblicato da c2v il 20-06-2019
  Siracusa città: Parchi e zone di verde attrezzate pubblicato da Sabatino il 29-10-2018
  p pubblicato da c2v il 21-10-2018