[phpBB Debug] PHP Notice: in file /viewtopic.php on line 1611: Undefined index: Page
Libero Arbitrio o disegno divino? : Off Topic - Di tutto, di più - 3
 
Home arrow Forum

Libero Arbitrio o disegno divino?

Qui potete discutere di tutto ciò che non rientra negli argomenti precedenti e, in generale, di tutto ciò che vi pare e piace. Libero sfogo alla vostra fantasia...

Moderatori: archimede, Evaluna, acid

Regole del forum
Qui potete discutere di tutto ciò che non rientra negli argomenti precedenti e, in generale, di tutto ciò che vi pare e piace. Libero sfogo alla vostra fantasia...

Si raccomanda di leggere e rispettare il regolamento ufficiale del forum

Messaggiodi blanche il 23 mar 2007 13:51

Evaluna ha scritto:E se quella che noi crediamo essere la nostra vocina interiore, la coscienza che ci spinge a fare una scelta piuttosto che un'altra, non fosse altro che la predestinazione che ci indica la strada da seguire per compiere il nostro destino ?! :roll: :roll: :roll:

eva, è inutile parlare con acid di queste cose....

che vocina deve sentire? lui è sordoooo :wink: :lol:
Ultima modifica di blanche su 23 set 2007 15:11, modificato 1 volte in totale.
Avatar utente
blanche
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 4004
Iscritto il: 03 lug 2006
Località: Siracusa

Messaggiodi Evaluna il 23 mar 2007 19:10

acid ha scritto:Tornando al discorso, ho ben capito cosa intendete sul fatto di un libero arbitrio si, ma racchiuso in un progetto (destino) più grande...


C'è un disegno nell'Universo creato da Dio, Buddha, gli extraterrestri, dall'energia cosmica, dal nulla o da qualsivoglia altro credo, che non può essere modificato dalle nostre scelte possibili grazie al libero arbitrio.
Scelte che, come ho scritto prima, potrebbero essere influenzate dalla nostra vocina interiore che altro non sarebbe che il destino che ci chiama per compiersi.
Esistono una partenza e un punto d'arrivo, le strade che si possono prendere sono un numero infinito ognuna con la propria peculiarità. Possono essere brevi o lunghissime, tortuose o dritte e in discesa ma il traguardo è uno solo e quello non si può ne evitare ne cambiare attraverso altre scelte.
Il disegno in oggetto è comune a tutti e le scelte fatte dal singolo influenzano la massa e viceversa, quindi...OCCHIO a cosa scegliete !!! :roll:


acid ha scritto:In fondo è il destino cosmico: materia che perennemente si trasforma, si combina, si evolve... noi siamo alla fine "schiavi" di questo destino...ma lo dico non come critica... una pietra, un essere vivente mai potrà essere nulla, "condannato" in eterno a divenire..... :roll:
Non si può sfuggire al destino cosmologico....ormai ci siamo "dentro"...siamo natura....nulla si crea nulla si distrugge...ma tutto si trasforma... 8O


Si, 8O ora ne ho conferma : tu hai bevuto e... roba pesante !!! [.fischiettare.] [.cheridere.]


blanche ha scritto: eva, è inutile parlare con acid di queste cose....
che vocina deve sentire? lui è sordoooo :wink: :lol:


[.risata.] [.cheridere.] [.risata.] [.amici.]
    Immagine
Avatar utente
Evaluna
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5532
Iscritto il: 19 lug 2006
Località: Siracusa

Messaggiodi acid il 26 mar 2007 10:08

Di questo tema parla Voltaire nel capitolo quinto del Candido quando l’anabattista Giacomo cade in mare dalla nave e il professor Pangloss impedisce ai marinai di soccorrerlo, con questo argomento : la baia di Lisbona è stata fatta da Dio proprio al fine che nel momento predestinato X l’anabattista vi cadesse dentro. :roll:

Un marinaio più filosofo , però, avrebbe potuto gettarsi in acqua, salvare l’anabattista e poi avrebbe potuto rispondere a Pangloss : “sì, ma questa baia è stata fatta da Dio anche al fine che nel momento predestinato X+1 un marinaio, cioè io, soccorresse e salvasse l’anabattista che vi era caduto, come in realtà è successo. Se è successo, non vuol dire infatti che anche questo era predestinato?”. 8)
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Messaggiodi Evaluna il 26 mar 2007 10:53

Il marinaio avrebbe potuto soccorrere e salvare l'anabattista ma, quest'ultimo sarebbe potuto annegare prima che l'altro si gettasse in mare o dopo, a causa dell'acqua nei polmoni... :?

Bisogna lottare sempre e più che si può per provare a cambiare quello che non va ma non è detto che ci si riesca o forse...chissà...la forza di volontà e la fede a volte possono anche "spostare" :roll: il destino un po più in là. :roll: [.fischiettare.]
    Immagine
Avatar utente
Evaluna
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5532
Iscritto il: 19 lug 2006
Località: Siracusa

Messaggiodi blanche il 26 mar 2007 13:09

Evaluna ha scritto:Bisogna lottare sempre e più che si può per provare a cambiare quello che non va ma non è detto che ci si riesca o forse...chissà...la forza di volontà e la fede a volte possono anche "spostare" :roll: il destino un po più in là. :roll: [.fischiettare.]


la penso così anch'io :wink:
Ultima modifica di blanche su 23 set 2007 15:13, modificato 1 volte in totale.
Avatar utente
blanche
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 4004
Iscritto il: 03 lug 2006
Località: Siracusa

Messaggiodi Evaluna il 17 mag 2007 10:36

Cambiamo un po l'angolo di visione. :roll:

E se le nostre scelte, possibili grazie al libero arbitrio, fossero già state "previste" ?! :roll: [.fischiettare.] [.cioe.] [.fischiettare.]
    Immagine
Avatar utente
Evaluna
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5532
Iscritto il: 19 lug 2006
Località: Siracusa

Messaggiodi acid il 17 mag 2007 11:39

In ogni scelta c'è una "rosa" di probabili soluzioni ed azioni (A -B - C - ?), che possono essere al 99% previste, salvo quell'1% di imprevedibilità....

Cioè, al max si può prevedere che io debba scelgliere tra A, B, C, ma NON quale sarà esattamente la mia scelta... poi c'è sempre quell'1% (?) che a volte dà orgini a scelte così "bizzarre"....è il margine di "errore cosmico", angolo fantasioso ed irrazionalmente imprevedibile, che in ogni sistema perfetto è presente (altrimenti peccherebbe dell'imprevedibilità è risulterebbe imperfetto in tal senso...).
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Messaggiodi blanche il 17 mag 2007 11:45

Evaluna ha scritto:
E se le nostre scelte, possibili grazie al libero arbitrio, fossero già state "previste" ?! :roll: [.fischiettare.] [.cioe.] [.fischiettare.] [/color][/b]


Questa è una delle domande che mi sono sempre posta in quanto do ampio margine di possibilità al destino...

Noi infatti crediamo di avere sempre e comunque una possibilità di scelta e che ciò che sarà il nostro futuro dipenda solo da noi.
Ci irritiamo nel pensare che un determinato evento possa accadere a prescindere dalla nostra volontà, ma se noi effettivamente facessimo le scelte per cui accadrebbe ciò che ha preventivato il destino?
sarebbero sempre le nostre scelte, ma comunque già "scritte" e senza alcun margine d'errore...

che tristezza... :(
Ultima modifica di blanche su 23 set 2007 15:14, modificato 1 volte in totale.
Avatar utente
blanche
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 4004
Iscritto il: 03 lug 2006
Località: Siracusa

Messaggiodi Evaluna il 17 mag 2007 11:56

Acid... :D qui si sta parlando di predestinazione e non di statistica. 8O [.cheridere.] :wink: [.amici.]

Cara Blanche, forse la vedresti meno tristemente se ti dicessi che probabilmente ogni aspetto della tua vita lo hai scelto tu prima della tua nascita ?! :roll:

Abbiamo un cammino da compiere e concludere attraverso una sola o parecchie vite. Per "far maturare" la nostra anima e portarla ad esser degna della vita eterna dobbiamo prima liberarci di alcuni fardelli dati dal nostro attaccamento alla vita, al terreno e ciò può avvenire solo attraverso un cammino iniziatico e l'esperienza di vite scelte e vissute al fine di compiere il nostro Karma. [.sorrisosplendente.]
    Immagine
Avatar utente
Evaluna
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5532
Iscritto il: 19 lug 2006
Località: Siracusa

Messaggiodi acid il 17 mag 2007 12:04

Tutto è correlato Evaluna.... :lol: La predestinazione, qualora esistesse, altro non sarebbe infatte che un "gioco di previsioni contemplate ma ancora da verificarsi" in base al libero arbitrio...

Il. ns. destino globale (ogni scelta possibile che potremmo fare.....) è impiantato nel ns. DNA dal momento della nascita, non perchè l'abbiamo scelto ma come proiezione dell'intera conoscenza (pensiero, paniere delle palline da estrarre) che poi fluisce in un'azione specifica, in base alla circostanza (idea, libero arbitrio, estrazione della pallina)...

Nessuno può prevedere la mia specifica Idea Relativa, ovvero ciò che alla fine, tramite i sensi e l'intelligenza, "preleverò" e selezionerò dal grande paniere...nonostante però già tale idea è dentro il paniere, quindi è prevista che potrebbe uscire....(al 99%, margine di errore cosmico 1% - imprevedibilità -)

Ecco cosa è il destino. Quando si dice tutto è scritto, non va preso alla lettera (qualcuno dall'alto che scrive i ns. libri...), ma significa che "tutto è scritto dentro di noi" (Destino, Anima), ovvero noi abbiamo la conoscenza di ogni cosa che potremmo pensare o fare, sta poi a noi farla affiorare in base a specifici eventi, che poi influenzeranno il ns. destino, in quanto ogni altro evento futuro sarà correlato ed influenzato dagli eventi scelti(Libero Arbitrio)... :wink:

Uhmmm...non mi soddisfa come ho spiegato la mia teoria...scusate... [.confuso.] [.noncapisco.]
Ultima modifica di acid su 17 mag 2007 23:32, modificato 1 volte in totale.
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Messaggiodi blanche il 17 mag 2007 12:08

Evaluna ha scritto: Cara Blanche, forse la vedresti meno tristemente se ti dicessi che probabilmente ogni aspetto della tua vita lo hai scelto tu prima della tua nascita ?! :roll:


Io conosco una serie di "preghiere" che in altri tempi (mia nonna nno era nemmeno nata) che generalmente si facevano per avere delle risposte a delle questioni particolarmente spinose di cui si voleva conoscere l'esito in anticipo...

ebbene, ogni volta che le ho fatte le risposte che mi sono state date sono state confermate dai fatti in seguito.
Il mio dubbio nasceva proprio da questo...
mi succede una cosa, io posso scegliere di comportarmi in un modo piuttosto che in un altro, la mia scelta dovrebbe produrre un determinato esito e poi le cose vanno in tutt'altro modo... :?

Tu affermi che io ho scelto tutto prima della mia nascita e mi potrebbe anche star bene come risposta, ma da qui mi sorge un altro dilemma...
Quando ho fatto delle scelte mi sa che le ho fatte con cognizione di causa sapendo che sarebbe stato il meglio per me, ma quando ne ho fatte altre mi sa tanto che ...
o stavo dormendo o qualcosa mi aveva terribilmente distratta :lol:
Ultima modifica di blanche su 23 set 2007 15:15, modificato 1 volte in totale.
Avatar utente
blanche
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 4004
Iscritto il: 03 lug 2006
Località: Siracusa

Messaggiodi Evaluna il 17 mag 2007 12:15

[.cheridere.] [.cheridere.] [.cheridere.]

Ogni scelta che hai fatto, sia quelle buone che quelle che sembrano assurde, sono tappe inevitabili del tuo cammino e servono ( soprattutto quelle avverse ) a farti evolvere come essere umano ma soprattutto come "anima". [.sorrisosplendente.]

Il libero arbitrio dunque, non esisterebbe in questa vita dove tutto è stato previsto già, ma...in un altra dimensione, esistenza, luogo... :roll:
    Immagine
Avatar utente
Evaluna
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5532
Iscritto il: 19 lug 2006
Località: Siracusa

Messaggiodi acid il 17 mag 2007 23:56

Evaluna ha scritto:
Il libero arbitrio dunque, non esisterebbe in questa vita dove tutto è stato previsto già, ma...in un altra dimensione, esistenza, luogo... :roll:


E' qui l'inghippo!
In un'altra dimensione, ammesso che esistesse, cesserebbe il libero arbitrio, in quanto privati della nostra natura materiale di poter compiere azioni e scelte...finito il corpo, rimane la statiticà di un'anima spirituale pura ed immobile e non pensante ma fonte di pensiero che non può manifestarsi......

Anche se tutto è stato previsto non vuol dire che necessariamente si verificherà... l'uomo è predestinato a vivere sulla teraa e a poter compiere una serie di azioni...ma nello specifico, non sono predestinate le singole azioni o idee, sono solo previste come possibilità che potrebbero manifestarsi. E neanche al 100% d'infallibilità...


Ad esempio non è previsto che un uccello possa accoppiarsi con un elefante...per cui, posto che per assurdo accadesse (margine d'errore cosmico dell'1%) la natura predestinata si troverebbe spiazzata, in quanto non aveva previsto un possibile ed ipotetico destino qualora accadesse tale bizzarro accoppiamento....in tal caso si risolve il "buco" nella linea di destino temporale di questo uccello, con il caso....il destino non sa che specie ne uscirebbe fuori! E si affida al caso, non avendo precedenti nei suoi libroni..[.cercare.]

E' questo è un esempio del rapporto destino-caso-libero arbitrio....come vedete, vi è sempre una terza possibilità.....destino o liberto arbitrio? caso! 8O :lol: :lol: :roll:
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Messaggiodi Evaluna il 18 mag 2007 11:04

La teoria sarebbe valida se si credesse ed esistesse la "pura casualità" che in realtà, in natura non esiste perchè già tutto "previsto" .

Per il resto... :roll: l'assenza di materia non esclude la presenza dello spirito e del pensiero. In altro luogo o non luogo se preferisci, si prendono decisioni che rivivremo senza ricordarle o quasi, perchè... magari, quel fenomeno detto dejà vu è un "rigurgito" delle scelte già compiute. :wink: :roll: :roll: :roll: [.educato.]
    Immagine
Avatar utente
Evaluna
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5532
Iscritto il: 19 lug 2006
Località: Siracusa

Messaggiodi acid il 18 mag 2007 11:22

Evaluna ha scritto:La teoria sarebbe valida se si credesse ed esistesse la "pura casualità" che in realtà, in natura non esiste perchè già tutto "previsto" .

Mi piace sempre immaginare un margine di imprevedibilità dell'1%, onde evitare di sentirmi soffocato in un sistema chiuso...

Evaluna ha scritto:Per il resto... :roll: l'assenza di materia non esclude la presenza dello spirito e del pensiero.

Non la esclude, essendo quello spirito fonte di pensiero, ma non può manifestarsi perchè non ha i mezzi materiali (il cervello fisico..), allo stesso modo di come l'energia non può manifestarsi senza una lampadina... [.idea.] Altrimenti, a cosa serve un corpo? :roll:

Evaluna ha scritto:In altro luogo o non luogo se preferisci, si prendono decisioni che rivivremo senza ricordarle o quasi, perchè... magari, quel fenomeno detto dejà vu è un "rigurgito" delle scelte già compiute. :wink: :roll: :roll: :roll: [.educato.]


Se così fosse, avrei sicuramente scelto di essere ricchissimo e morire a 107 anni! 8) Non certo di avere un incidente automobilistico a 37 anni magari.... [.cercare.] Sicura che possiamo "scegliere" anticipatamente il ns. destino futuro? :roll:
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

PrecedenteProssimo

Torna a Off Topic - Di tutto, di più

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron
Partner
Rodante Bricolegno

Rodante Bricolegno
Chi e' online
Abbiamo un visitatore online

Siracusaweb Chat
Nessun utente in chat

Siracusaweb Forum
Abbiamo 48 visitatori nel forum
Bacheca saluti
Ultime dal Forum
  bacheca saluti pubblicato da c2v il 21-11-2019
  E\' finita la ricreazione? pubblicato da c2v il 01-11-2019
  Scricciolo\'s Personal Topic pubblicato da c2v il 20-06-2019
  Siracusa città: Parchi e zone di verde attrezzate pubblicato da Sabatino il 29-10-2018
  p pubblicato da c2v il 21-10-2018