[phpBB Debug] PHP Notice: in file /viewtopic.php on line 1611: Undefined index: Page
ANGOLO BARZELLETTE E VIGNETTE IRONICHE : Off Topic - Di tutto, di più - 33
 
Home arrow Forum

ANGOLO BARZELLETTE E VIGNETTE IRONICHE

Qui potete discutere di tutto ciò che non rientra negli argomenti precedenti e, in generale, di tutto ciò che vi pare e piace. Libero sfogo alla vostra fantasia...

Moderatori: archimede, Evaluna, acid

Regole del forum
Qui potete discutere di tutto ciò che non rientra negli argomenti precedenti e, in generale, di tutto ciò che vi pare e piace. Libero sfogo alla vostra fantasia...

Si raccomanda di leggere e rispettare il regolamento ufficiale del forum

Re: ANGOLO BARZELLETTE E VIGNETTE IRONICHE

Messaggiodi sirtor il 04 ott 2009 17:29

Immagine
Avatar utente
sirtor
Mozzo
Mozzo
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 15 giu 2009
Località: Torino

Re: ANGOLO BARZELLETTE E VIGNETTE IRONICHE

Messaggiodi sirtor il 06 ott 2009 14:54

Mentre due ragazzini giocano a pallone in un parco, uno viene azzannato ad una gamba da un rottweiler.
L'altro ragazzo, prontamente, prende un bastone, lo infila nel collare del cane e girandolo spezza il collo alla bestia che finalmente molla la presa.
Un giornalista di passaggio assiste alla scena e corre a intervistare il piccolo scrivendo sul suo notes:
Tifoso interista salva amico dall'attacco di una bestia furiosa".
Il ragazzo:
"Ma io non sono interista";
"Ragazzino milanista salva l'amico da un cane rognoso che lo azzanna";
"Ma io non sono milanista"
"E a che squadra tieni?";
"Juve"
"Gobbo bastardo Juventino strangola un cucciolo"





Ciò che dice la donna:
- Questo posto fa schifo! Forza! Tu ed io dobbiamo pulire!
La tua roba è buttata in giro sul pavimento e resterai senza vestiti
puliti se non li portiamo immediatamente in lavanderia!!!

Ciò che sente l'uomo:
bla, bla, bla, bla, FORZA bla, bla, bla, bla, TU ED IO
bla, bla, bla, bla, SUL PAVIMENTO
bla, bla, bla, bla, SENZA VESTITI
bla, bla, bla, bla, IMMEDIATAMENTE
Avatar utente
sirtor
Mozzo
Mozzo
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 15 giu 2009
Località: Torino

Re: ANGOLO BARZELLETTE E VIGNETTE IRONICHE

Messaggiodi sirtor il 08 ott 2009 13:54

Un giorno una vecchia signora si presenta alla Banca del Canada con una borsa piena di soldi. La vecchia signora insiste per parlare con il presidente della banca, volendo aprire un conto ed affermando di avere tanti soldi. Dopo varie discussioni, un impiegato la conduce dal presidente. Il presidente allora chiese quanto voleva depositare. E lei rispose 165.000 $, poggiando la borsa sulla scrivania. Curioso, lui le chiese come era riuscita a risparmiare tanto.... La vecchia signora gli disse che faceva scommesse. Sorpreso il presidente le chiese:
"Che tipo di scommessa?" La signora rispose" "Del tipo: scommetto che i suoi testicoli sono quadrati"
Il presidente rise, dicendo: "Ma è impossibile vincere questo tipo di scommesse"
Allora la vecchia propose: "Vuole scommettere che vinco?" "Certo, rispose il presidente, scommetto 25.000 $ che i miei testicoli non sono quadrati". La vecchia rispose:
"Siamo d'accordo. Ma vista l'entità della scommessa, ritorno domani alle dieci con il mio avvocato per testimone, se non ha niente in contrario". "D'accordo", rispose il presidente.
Durante la notte, il presidente era molto preoccupato per la scommessa e per molto tempo era stato di fronte ad uno specchio esaminando i propri testicoli girandoli da un lato all'altro, tantissime volte, assicurandosi, senza possibilità d'errore, che quei maledetti non potevano essere quadrati, sicuro di vincere la scommessa. Il giorno dopo, puntuale alle dieci, la vecchia signora si presentò con il suo avvocato al presidente della Banca per confermare la scommessa di 25.000 $ che i suoi testicoli erano quadrati. Anche il presidente confermò che la scommessa era valida. La vecchia signora gli chiese di abbassare i pantaloni, affinchè l'avvocato potesse vedere tutto. Il presidente accettò di sua libera e spontanea volontà. La vecchia allora si avvicinò e gli chiese se poteva toccarli. "Certo", rispose seccamente il presidente. "Considerando la somma, ha il diritto di controllare personalmente", pensò.
Allora la vecchia lo fece con un lieve sorriso... Il presidente notò che l'avvocato prendeva la rincorsa e sbatteva la testa contro il muro, incuriositò chiese alla signora perchè lo faceva...
E lei rispose: "Probabilmente, è perchè ho scommesso con lui 100.000 $ che, intorno alle dieci, io avrei tenuto tra le mie mani le palle del presidente della Banca del Canada.
Avatar utente
sirtor
Mozzo
Mozzo
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 15 giu 2009
Località: Torino

Re: ANGOLO BARZELLETTE E VIGNETTE IRONICHE

Messaggiodi sirtor il 22 ott 2009 17:36

Un signore si trova per caso in un paese che non conosce ed ha la necessità di acquistare un francobollo.
Vede una signora dall'altra parte della strada e le chiede se li vicino c'è un tabaccaio. La signora gli risponde:
- Guardi ce n'è uno alla fine di questa via a circa 50 metri, ma non ci vada, è meglio fare circa un chilometro lungo quella salita ed andare dall'altro tabaccaio perche questo è troppo pignolo e le fa perdere un sacco di tempo.
- Va bene grazie (fa l'uomo) buongiorno.
S'incammina in salita ma alle 11 di mattina, sotto il sole di luglio la camminata appare faticosa.
- Ma che faccio (pensa l'uomo) sto a dar retta a quella donna quando qui vicino ed in discesa per giunta, c'è
il tabaccaio. Andrò lì e basta!
- Buongiorno.
- Buongiorno a lei signore, in cosa posso servirla?
Gentile ed efficiente, pensa l'uomo.
- Vorrei un francobollo.
- Subito signore, ma mi scusi, è per una lettera o per una cartolina?
Giusta osservazione e poi parlano di pignoleria!
- No, no, è per una lettera.
- molto bene e senta, è una lettera d'affari o confidenziale?
- Ma cosa c'entra?
- C'entra, c'entra caro il mio signore! Non se l'abbia a male ma ci tengo a soddisfare il cliente al meglio
delle mie possibilità: è bene scegliere il francobollo adatto.
- E' per una lettera confidenziale (fa l'uomo un pò seccato)
- OK, confidenziale. Dunque, vediamo cosa posso offrirle.
- Su, me ne dia uno qualsiasi.
- No eh?! Mi lasci fare, mi lasci fare. Vediamo, confidenziale per un uomo o per una donna?
- Ma insomma! Dai non ho molto tempo.
- Allora è per una donna? Si, deve essere per una donna. Una donna che certamente non vede da molto tempo e perciò è nervoso. Si capisce, si!
- No senta si faccia gli affari suoi.
- Va bene concludiamo, potrei darle questo, ecco qua.
- Bene grazie,
e fa per prendere il francobollo.
- Alt!!!
Fa il tabaccaio, ritraendo il francobollo.
- Mi scusi, abbia pazienza. E' un amore giovane o datato?
- Bastaaa, non le riguardaaa! Esigo il francobollo!
- Va bene, va bene. E' per l'Italia o per l'estero?
- (Qui ha ragione il maledetto). E' per l'Italia.
- Ah bè allora abbiamo una grande scelta di raffigurazioni artistiche ad esempio le proporrei questo oppure
meglio dividere il prezzo di un francobollo in tre diversi, magari scegliendo tre colori diversi, che so, uno
rosa, l'altro azzurro, infine...
- Stia zitto, non ne posso più, bastaaaa!!!
L'uomo è ormai imbestialito e sta per saltare addosso al tabaccaio quando entra un signore sulla quarantina
d'anni con in braccio un water ed una faccia stralunata. Si avvicina al bancone e su questo deposita
pesantamente il water e fa rivolto al tabaccaio:
- ECCO QUA! QUESTO E' IL CESSO, IL CULO ME L'HA GIA' VISTO PRIMA... ADESSO MI DIA LA CARTA IGIENICAAAA!!!
Avatar utente
sirtor
Mozzo
Mozzo
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 15 giu 2009
Località: Torino

Re: ANGOLO BARZELLETTE E VIGNETTE IRONICHE

Messaggiodi sirtor il 23 ott 2009 16:17

Un uomo in un bar, visibilmente depresso, e seduto al bancone e guarda
da più di un ora il suo bicchiere pieno. Ogni tanto lo porta alle labbra,
si ferma e lo ripone, senza bere. La gente non può fare a meno di notarlo.
Così un grosso omaccione peloso, camionista spaccone, gli si siede accanto:
- Ehi tipo, non lo vuoi il tuo drink? Me lo bevo io!
E con un rapido gesto ruba il bicchiere e se lo beve tutto d'un fiato.
Allora l'uomo guarda il canionista ed all'improvviso si mette a piangere a
dirotto, una fontana inarrestabile, con singhiozzi e strozzamenti.
Il camionista ci resta un pò male:
- Beh senti... io non volevo... insomma, non mi va di vedere un uomo
piangere... il drink te lo ricompro io, va bene?
Allora l'uomo rallenta il suo pianto, guarda il camionista e dice:
- Non è per il drink. Questo è il peggior giorno della mia vita. Stamane
sono arrivato tardi in ufficio ed il mio capo mi ha offeso e licenziato.
Ho moglie ed il mutuo da pagare. Allora ho lasciato l'ufficio per tornare
alla mia auto, ma me l'avevano rubato. La polizia mi ha detto che non si
può fare nulla.... Quindi ho chiamato un taxi per tornare a casa e quando
sono sceso mi sono reso conto di aver dimenticato sul sedile il portafoglio
con i soldi, gli assegni e le carte di credito. Hanno già preso tutto....
Salendo le scale di casa ho trovato una lettera del ministro delle finanze
che mi chiede 100.000 euro di tasse arretrate.... Sono entrato in casa ed
ho trovato mia moglie a letto con il giardiniere ed il vicino. Allora sono
venuto in questo bar, deciso ma farla finita, e tu... tu... grosso bestione,
tu... ti sei bevuto il mio veleno!!!
Avatar utente
sirtor
Mozzo
Mozzo
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 15 giu 2009
Località: Torino

Re: ANGOLO BARZELLETTE E VIGNETTE IRONICHE

Messaggiodi sirtor il 27 ott 2009 15:13

Gino è un patito del ballo e delle scarpe lucide.
Così quando vede un annuncio su un giornale per "le scarpe più lucide al mondo" decide di comprarle.
La sera stessa decide di provarle in discoteca. Qui conosce tre ragazze e quindi chiede alla prima di ballare.
Durante il ballo mette la scarpa in mezzo alle gambe e così vede riflesse le mutandine della ragazza e le dice:
- Tu hai gli slip bianchi".
La ragazza è stupita:
- Sì, è vero,ma come lo sai?
E Gino: - Beh, vedi, io sono un indovino.
La tipa torna dalle amiche a sedere e dice loro:
- Ma lo sapete che quel tizio è un grande indovino? Sa anche che ho gli slip bianchi"
Le amiche ci credono poco, ma poco dopo Gino si avvicina ed invita la seconda ragazza a ballare.
Durante il ballo Gino attraverso la lucentezza delle scarpe vede il colore rosso degli slip e le dice:
- Tu hai gli slip rossi.
La ragazza scappa e torna dalle amiche:
- E' proprio un grande indovino!
La terza amica allora dice:
- Voglio proprio vedere se indovina anche le mie, adesso me le tolgo.
Fa così e poi va a ballare con Gino.
Durante il ballo Gino inizia a sudare copiosamente.
Si vede che è proprio preoccupato.
Poi alla fine chiede con titubanza alla ragazza:
- Tu sei senza mutande?
E la ragazza: - Si.
Allora Gino: - Meno male ! Pensavo di avere uno sbrago nelle scarpe!!!
Avatar utente
sirtor
Mozzo
Mozzo
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 15 giu 2009
Località: Torino

Re: ANGOLO BARZELLETTE E VIGNETTE IRONICHE

Messaggiodi corradom il 28 ott 2009 20:14

Immagine
meno male che proprio lui vuole mettere a casa i fannulloni!
Immagine


corrado
Avatar utente
corradom
Capitano di Corvetta
Capitano di Corvetta
 
Messaggi: 1299
Iscritto il: 13 giu 2006
Località: bologna

Re: ANGOLO BARZELLETTE E VIGNETTE IRONICHE

Messaggiodi Evaluna il 04 nov 2009 18:08

[.applauso.] [.fischiettare.] [.cheridere.]

Poverino... :? è sfinito dal tanto mandar "a morì ammazzati" quelli che non gli danno corda... 8) :P :lol:


    Immagine
[.marameo.]


Fonte/Autore vignetta http://www.vauro.net
    Immagine
Avatar utente
Evaluna
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5532
Iscritto il: 19 lug 2006
Località: Siracusa

Re: ANGOLO BARZELLETTE E VIGNETTE IRONICHE

Messaggiodi sirtor il 11 apr 2010 17:37

Immagine
Avatar utente
sirtor
Mozzo
Mozzo
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 15 giu 2009
Località: Torino

Re: ANGOLO BARZELLETTE E VIGNETTE IRONICHE

Messaggiodi sirtor il 01 nov 2011 19:27

Nella scuola elementare una maestra della prima elementare ha dei problemi con uno dei suoi allievi. La maestra
domanda:
- Pierino, qual è il problema?
Pierino risponde:
- Sono troppo intelligente per stare in prima. Mia sorella fa la terza ed io sono più intelligente di lei! Credo
che dovrei andare anche io in terza!
La maestra ne ha abbastanza. Porta Pierino nell'ufficio del direttore. Mentre Pierino aspetta nel corridoio la
maestra spiega la situazione al direttore. Il direttore dice alla maestra che metterà il ragazzo alla prova: gli
farà una serie di domande, se lui sbaglia una qualsiasi delle risposte dovrà tornare in prima e comportarsi bene.
La maestra è d'accordo.
Pierino viene fatto entrare, gli vengono spiegate le condizioni e lui accetta di sottoporsi alla prova.
Il direttore esordisce:
- Quanto fa 3 x 3?
Pierino:
- Nove!
- Quanto fa 6 x 6?
- Trentasei!
E così via con ogni domanda che il direttore presuppone che un allievo della terza debba conoscere. Il direttore
guarda la maestra e le dice:
- Credo che Pierino possa andare in terza...
La maestra dice al direttore:
- Posso fargli io qualche domanda?
Il direttore e Pierino acconsentono. Allora la maestra:
- Una mucca ne ha quattro ma io ne ho solo due, che cosa sono?
- Le gambe!
- Cosa c'è nei tuoi pantaloni ma non c'è nei miei?
Il direttore si domanda come mai la maestra faccia una simile domanda, ma Pierino risponde prontamente:
- Le tasche!
- Che cos'è che inizia per "C", finisce per "O", è peloso, saporito e contiene un liquido biancastro?
Gli occhi del direttore si spalancano prima che lui possa fermare la risposta... ma Pierino con tranquillità:
- Il cocco!
La maestra non demorde:
- Che cos'è che entra duro e rosato ed esce molle ed appiccicoso?
- La gomma da masticare!
- Che cos'è che un uomo fa in piedi, una donna da seduta ed un cane su tre zampe?
Gli occhi del direttore si spalancano ancora di più, ma Pierino candidamente:
- Stringere la mano!
La maestra sempre più presa dalla sfida:
- Ora ti farò alcune domande del tipo "Chi sono io", d'accordo?
- D'accordo!
- Infili dei paletti dentro di me. Mi leghi a terra prima di montarmi. Sono bagnata prima che tu abbia finito.
- La tenda, signora Maestra!
- Un dito entra dentro di me. Giochi con me quando ti annoi. Rimango con te per tutta la vita.
Il direttore guarda irrequieto e teso ma... Pierino:
- L'anello nuziale!
La maestra si sforza per pensare a delle domande difficilissime:
- Esisto in diverse misure. Quando non sto bene sgocciolo. Quando mi togli il liquido ti senti bene.
Pierino:
- Il naso!
- Ho un corpo affusolato e rigido. La mia punta è penetrante. Sto spesso in una custodia.
- La freccia!
- Quale verbo inizia con "SC", finisce con "ARE" e significa un sacco di divertimento?
Pierino:
- Scherzare!!!
Il direttore tira un sospiro di sollievo e dice alla maestra:
- Sbattilo in quinta: le ultime dieci risposte le ho sbagliate persino io!
Avatar utente
sirtor
Mozzo
Mozzo
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 15 giu 2009
Località: Torino

Precedente

Torna a Off Topic - Di tutto, di più

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Partner
Rodante Bricolegno

Rodante Bricolegno
Chi e' online
Abbiamo un visitatore online

Siracusaweb Chat
Nessun utente in chat

Siracusaweb Forum
Abbiamo 341 visitatori nel forum
Bacheca saluti
Ultime dal Forum
  bacheca saluti pubblicato da c2v il 21-11-2019
  E\' finita la ricreazione? pubblicato da c2v il 01-11-2019
  Scricciolo\'s Personal Topic pubblicato da c2v il 20-06-2019
  Siracusa città: Parchi e zone di verde attrezzate pubblicato da Sabatino il 29-10-2018
  p pubblicato da c2v il 21-10-2018