Home arrow Forum

Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Discussioni sul patrimonio storico/culturale di questa importante provincia ricca d'arte

Moderatori: archimede, Evaluna, acid

Regole del forum
Discussioni sul patrimonio storico/culturale di questa importante provincia ricca d'arte

Si raccomanda di leggere e rispettare il regolamento ufficiale del forum

Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi acid il 29 gen 2009 18:33

Qualcuno ha idea di cosa sia stato rinvenuto?


Immagine
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Re: Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi idefix il 29 gen 2009 19:23

Stando a quanto scritto in questi giorni sui giornali dovrebbe trattarsi dei resti di 3 edifici di epoca romana che si sovrappongono a strutture più antiche. Un ritrovamento di una certa importanza sia per i pregevoli mosaici che stanno venendo alla luce, sia per il fatto che la topografia di quell'area di Siracusa antica è poco conosciuta e questo ritrovamento permette agli studiosi di avere nuovi dati
Avatar utente
idefix
Naufrago
Naufrago
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 12 mar 2006
Località: Siracusa

Re: Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi antoniorandazzo il 30 gen 2009 08:27

idefix ha scritto:Stando a quanto scritto in questi giorni sui giornali dovrebbe trattarsi dei resti di 3 edifici di epoca romana che si sovrappongono a strutture più antiche. Un ritrovamento di una certa importanza sia per i pregevoli mosaici che stanno venendo alla luce, sia per il fatto che la topografia di quell'area di Siracusa antica è poco conosciuta e questo ritrovamento permette agli studiosi di avere nuovi dati

Tutta la zona della borgata che era parte integrante dell'antica Akradina è zona archeologicamente rilevante.
Gli imprenditori durante il sacco edilizio avvenuto nella nostra città costruivano anche di notte per coprire i ritrovamenti per paura di aver bloccati i lavori. Lo scempio fu totale e non credo si possa rimediare.
Accontentiamoci di quel poco che si riuscirà a far tornare alla luce.
Quando una menzogna ha già fatto il giro del mondo, la verità deve ancora calzare gli scarponi, ma prima o poi trionfa
http://www.antoniorandazzo.it/
http://www.associazionenazionalecarabin ... racusa.it/
Avatar utente
antoniorandazzo
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2236
Iscritto il: 03 ott 2007
Località: siracusa

Re: Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi Fid il 30 gen 2009 10:27

mosaico di edificio romano.Acid avresti le foto della zona del ritrovamento?
Avatar utente
Fid
Capitano di Corvetta
Capitano di Corvetta
 
Messaggi: 1388
Iscritto il: 27 nov 2006
Località: Siracusa

Re: Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi acid il 30 gen 2009 14:47

No, ma devo passare di là qualche volta.... so che stavano facendo dei lavori per le nuove condotte idriche (che cmq continueranno....) ed ecco cosa hanno ritrovato (come detto da Idefix, resti di tre abitazioni residenziali di epoca romana, ognuna con il suo pavimento in mosaico, probabilmente di un unico impianto urbanistico, stando all'orientamento dei muri?...).

Sono stati anche rinvenuti suppellettili in ceramica e metallo...
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Re: Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi ambaraba il 07 feb 2009 17:19

antoniorandazzo ha scritto:...Tutta la zona della borgata che era parte integrante dell'antica Akradina è zona archeologicamente rilevante.
Gli imprenditori durante il sacco edilizio avvenuto nella nostra città costruivano anche di notte per coprire i ritrovamenti per paura di aver bloccati i lavori. Lo scempio fu totale e non credo si possa rimediare.
Accontentiamoci di quel poco che si riuscirà a far tornare alla luce.

Ciao Antonio e ciao a tutti, scusate se mi permetto di fare due piccole puntualizzazioni.
La zona dell'attuale borgata S.Lucia anticamente ricadeva all'interno del quartiere Tyche: questo lo hanno confermato alcuni studi dagli anni 1950 in poi circa, mentre tradizionalmente si pensava che il quartiere Akradina fosse esteso in tutta la parte bassa della terraferma fino,appunto, alle cosiddette balze di Akradina, e che Tyche fosse da localizzare sul pianoro dell'Epipoli, nella sua parte orientale. In realtà in età greco-romana il pianoro calcareo dell'Epipoli non fu mai densamente urbanizzato, mentre la parte a valle ha ricevuto parecchie sovrapposizioni di edifici cambiando molte volte, nel corso dei secoli, le "destinazioni d'uso" (necropoli, quartieri abitativi, catacombe eccetera);
La costruzione della borgata, in zona fino ad allora completamente disabitata in età moderna e contemporanea, risale al periodo umbertino, quando non si poteva ancora parlare di "sacco edilizio", avvenuto invece negli anni '60-70 del XX secolo. In ogni caso anche Paolo Orsi, Cultrera, L. Bernabò Brea (solo per citare gli archeologi più noti che hanno operato a Siracusa) hanno sempre avuto serie difficoltà nel tutelare i resti archeologici di quella zona, visti i ritmi dell'urbanizzazione. Però hanno sempre pubblicato i risultati delle loro ricerche, cosa che invece negli ultimi decenni a Siracusa non si usa più fare in maniera seria. Io mi preoccuperei molto di questo... Comunque, che la zona fosse interessata da residenze di età romana era già ampiamente noto, a dispetto dei toni sensazionalistici dei giornalisti (o degli intervistati).
Un'ultima cosa, e non me ne vogliate: non sono molto d'accordo su questa pratica delle fotografie "rubate" mentre i cantieri di scavo sono ancora in corso. Capisco benissimo ed in parte condivido la curiosità da parte di tutti (tantopiù che la Soprintendenza di Siracusa mantiene per anni i segreti di stato su ogni coccio che trova), ma mettere in rete immagini non del tutto autorizzate su ritrovamenti non ancora debitamente tutelati può esporre i resti ad "attenzioni" da parte di gente molto meno amante dell'arte e dell'archeologia rispetto a tutti noi ma piuttosto interessate a saccheggiare.
Scusate, non credo di esagerare, ma visto il mio lavoro ho visto spesso i danni che fanno i fanatici (per non dire criminali) proprio dopo la divulgazione di notizie sui media.
ambaraba
Naufrago
Naufrago
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 10 mag 2008

Re: Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi acid il 07 feb 2009 17:54

Capisco in linea generale....ma considera che è un tratto di strada pubblico, noto e stranoto, chiunque passando vede tali lavori, non ci troviamo di fronte a un nuovo sito o una scoperta sensazionale...routine, scavando a Siracusa..

Una foto la può scattare chiunque, fra l'altro con il parere favorevole di chi sta scavando, che dovrebbero esser i primi a preoccuparsene semmai...foto che non identifica benissimo il luogo del ritrovamento, molto vaga se noti, apparsa anche in molte testate giornalistiche, non svela nè mette a rischio alcunchè, ma offre spunto di curiosità per il cittadino, che si interroga sulla storia di Siracusa...


Speriamo invece che i lavori per le nuove condotte idriche (cosa più importante per i cittadini...) continuino senza intoppi adesso. :mrgreen:

tantopiù che la Soprintendenza di Siracusa mantiene per anni i segreti di stato su ogni coccio che trova)


Sbagliato, secondo me, nascondere all'opinione pubblica il patrimonio di Siracusa.

Cmq fammi sapere in privato....semmai la rimuovo. :wink: :)
PIeno rispetto per il vs. lavoro.
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Re: Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi antoniorandazzo il 08 feb 2009 07:12

Sono d'accordo specialmente nella parte dove evidenziate che la soprindendenza di Siracusa sembra una camera stagna.Sembra un buncher militare che conserva segreti di stato; non ha alcun rapporto con l'esterno e non pubblica il risultato delle scoperte archeologiche; a volte come intervista di qualcuno e come se fossero cose private condivise solo con gli amici e non con comunicati e scritti ufficiali.
Per non dire che spesso si utilizzano quelle cose per favorire gli amici degli amici che scrivono libri sponsorizzati e a pagamento, a volte sponsorizzandoli.
Sugnu malalingua o è la verità?
Quando una menzogna ha già fatto il giro del mondo, la verità deve ancora calzare gli scarponi, ma prima o poi trionfa
http://www.antoniorandazzo.it/
http://www.associazionenazionalecarabin ... racusa.it/
Avatar utente
antoniorandazzo
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2236
Iscritto il: 03 ott 2007
Località: siracusa

Re: Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi antoniorandazzo il 08 feb 2009 10:35

AMBARABA ha scritto:La zona dell'attuale borgata S.Lucia anticamente ricadeva all'interno del quartiere Tyche: questo lo hanno confermato alcuni studi dagli anni 1950 in poi circa, mentre tradizionalmente si pensava che il quartiere Akradina fosse esteso in tutta la parte bassa della terraferma fino,appunto, alle cosiddette balze di Akradina, e che Tyche fosse da localizzare sul pianoro dell'Epipoli, nella sua parte orientale. In realtà in età greco-romana il pianoro calcareo dell'Epipoli non fu mai densamente urbanizzato, mentre la parte a valle ha ricevuto parecchie sovrapposizioni di edifici cambiando molte volte, nel corso dei secoli, le "destinazioni d'uso" (necropoli, quartieri abitativi, catacombe eccetera);
Non sono uno studioso ma semplicemente un appassionato di cose della nostra città ed ho sempre saputo che l'antica Akradina si estendeva dal porto Lachio, zona arsenale, fino alla "testa o rre" da una parte e la zona di S. Giovanni dove confinava con Neapolis e li esisteva la così detta "porta Akradina". La balza Akradina era già il quartiere antico Tyche dove doveva sorgere un tempietto dedicato alla dea Fortuna. In base a queste risultanze realizzai le sculture specifiche che puoi visionare nelle mie gallerie.I contorni sono quelli attuali dei quartieri
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Ciò premesso con il tuo scritto mi hai fatto sorgere dei dubbi, vogliamo precisare meglio, alla luce delle ultime risultanze, quali erano i confini dell'antico quartiere Akradina ? Grazie
Quando una menzogna ha già fatto il giro del mondo, la verità deve ancora calzare gli scarponi, ma prima o poi trionfa
http://www.antoniorandazzo.it/
http://www.associazionenazionalecarabin ... racusa.it/
Avatar utente
antoniorandazzo
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2236
Iscritto il: 03 ott 2007
Località: siracusa

Re: Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi ambaraba il 08 feb 2009 13:43

antoniorandazzo ha scritto:

Ciò premesso con il tuo scritto mi hai fatto sorgere dei dubbi, vogliamo precisare meglio, alla luce delle ultime risultanze, quali erano i confini dell'antico quartiere Akradina ? Grazie


Allora, cerco di dare qualche indicazione con il materiale che ho a portata di mano. Purtroppo non ho immagini (e anche se le avessi non sarei capace di postarle qui sul forum :oops: ...).
Riguardo l'identificazione dei diversi quartieri della città antica, gli articoli principali sono: K. Fabricius, Das antike Syrakus, Lipsia 1932 e soprattutto H.P. Drogenmueller, Sirakus. Zur Topographie und Gescichte einer griechischen Staadt, Heidelberg 1969. Sono entrambi in tedesco; il secondo articolo però contiene delle illustrazioni molto chiare sulla topografia dell'antica città. Una breve discussione su questo argomento si può leggere molto più facilmente nel volume XIX della Bibliografia Topografica della Colonizzazione Greca in Italia e nelle Isole Tirreniche, sulla voce Siracusa (soprattutto pagine 148-151), volume che si trova alla biblioteca comunale di Siracusa (via dei SS. Coronati): si mette in chiaro che Akradina si estendeva nella parte bassa della terraferma tra i due porti, la stazione fetrroviaria e fino alla parte centrale di corso Gelone, mentre Tyche si trovava a nord di Akradina, proprio in corrispondenza dell'attuale borgata di Santa Lucia.
ambaraba
Naufrago
Naufrago
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 10 mag 2008

Re: Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi antoniorandazzo il 09 feb 2009 05:14

ambaraba ha scritto:
antoniorandazzo ha scritto:

Ciò premesso con il tuo scritto mi hai fatto sorgere dei dubbi, vogliamo precisare meglio, alla luce delle ultime risultanze, quali erano i confini dell'antico quartiere Akradina ? Grazie


Allora, cerco di dare qualche indicazione con il materiale che ho a portata di mano. Purtroppo non ho immagini (e anche se le avessi non sarei capace di postarle qui sul forum :oops: ...).
Riguardo l'identificazione dei diversi quartieri della città antica, gli articoli principali sono: K. Fabricius, Das antike Syrakus, Lipsia 1932 e soprattutto H.P. Drogenmueller, Sirakus. Zur Topographie und Gescichte einer griechischen Staadt, Heidelberg 1969. Sono entrambi in tedesco; il secondo articolo però contiene delle illustrazioni molto chiare sulla topografia dell'antica città. Una breve discussione su questo argomento si può leggere molto più facilmente nel volume XIX della Bibliografia Topografica della Colonizzazione Greca in Italia e nelle Isole Tirreniche, sulla voce Siracusa (soprattutto pagine 148-151), volume che si trova alla biblioteca comunale di Siracusa (via dei SS. Coronati): si mette in chiaro che Akradina si estendeva nella parte bassa della terraferma tra i due porti, la stazione fetrroviaria e fino alla parte centrale di corso Gelone, mentre Tyche si trovava a nord di Akradina, proprio in corrispondenza dell'attuale borgata di Santa Lucia.

Proprio consultando Drogemuller ritengo che si possa affermare che la borgata facesse parte di Akradina. Purtroppo il testo è in tedesco ma le topografie anche se in quella lingua a me pare che dicano proprio che anche la zona di via Bainzizza era parte integrante di Akradina.
Vogliamo consultarle meglio?
Per quello che mi è stato detto anche la nostra soprintendenza è in possesso del testo ma non si è curata mai di farlo tradurre forse se portato a conoscenza di chi ha elaborato i piani regolatori o di chi ha concesso licenze di edificazione questo fondamentale testo avrebbe risparmiato tanti danni alla nostra cità. E' stata solo disattenzione o complicità volontaria?
Da tempo sto cercando di far tradurre il testo che scopercherà tanti altarini, spero di riuscirci.
intanto ecco il testo completo:
http://www.antoniorandazzo.it/Hans-Pete ... muller.htm
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Quando una menzogna ha già fatto il giro del mondo, la verità deve ancora calzare gli scarponi, ma prima o poi trionfa
http://www.antoniorandazzo.it/
http://www.associazionenazionalecarabin ... racusa.it/
Avatar utente
antoniorandazzo
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2236
Iscritto il: 03 ott 2007
Località: siracusa

Re: Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi acid il 09 feb 2009 10:27

antoniorandazzo ha scritto:
Per quello che mi è stato detto anche la nostra soprintendenza è in possesso del testo ma non si è curata mai di farlo tradurre


Bè...è talmente "gelosa" delle sue carte e del patrimonio misterioso e nascosto di Siracusa, che, anche se l'avessero tradotto, non ti credere che l'avrebbero divulgato.... :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Re: Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi antoniorandazzo il 09 feb 2009 10:39

Comunque ho un sogno. Spero di riuscire a trovare appassionati che traducano il testo e poi ne invierò una copia alla soprintendenza e al consiglio comunale per farli meditare sulle manchevolezze dei nostri nobili amministratori. Stai tranquillo che prima di morire lo farò
Quando una menzogna ha già fatto il giro del mondo, la verità deve ancora calzare gli scarponi, ma prima o poi trionfa
http://www.antoniorandazzo.it/
http://www.associazionenazionalecarabin ... racusa.it/
Avatar utente
antoniorandazzo
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2236
Iscritto il: 03 ott 2007
Località: siracusa

Re: Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi acid il 09 feb 2009 10:54

Ed ecco un articolo della Sicilia di oggi(con altre foto e scatti visibili, circa il luogo del ritrovamento...):

Siracusa come Roma.
Saranno coperti domani i mosaici venuti alla luce in via Bainsizza in occasione dei lavori per il rifacimento delle reti fognarie, per consentire il proseguimento dell’opera.
Così, come avviene spesso in caso di rinvenimenti archeologici durante le opere pubbliche nella Capitale, anche a Siracusa si sceglie di coniugare le esigenze di sviluppo urbano e salvaguardia del patrimonio.

Una volta finiti i lavori, potranno essere facilmente rimossi per proseguire l’indagine archeologica.
Il pavimento di due delle tre abitazioni scoperte dagli archeologi alla Borgata già da oggi saranno ricoperti con uno speciale «tessuto non tessuto » che salvaguarderà i resti, pur consentendo ai tecnici di proseguire i lavori di messa in posa delle reti idriche.
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Re: Ritrovamenti archeologici in Via Bainsizza?

Messaggiodi Bodyguard il 18 feb 2009 15:22

Da tecnico archeologo (anche se ora svolgo un altro lavoro),non ho resistito e sono corso subito a vedere i lavori e i reperti trovati.
Ho parlato con gli operai e anche con gli archeologi in sito che molto gentilmente mi hanno ragguagliato su quanto era stato riportato alla luce durante i lavori per la riqualificazione della rete fognaria.
Oltre a quanto detto sopra,si è scoperta una tomba (resti umani) e un edificio medievale.Al di sotto di tali strati,poi,sono stati rinvenuti acciottolati e cocci di origine romana (periodo repubblicano),e al di sotto di questi,ci sono altri strati di epoca greca.
I mosaici,a quanto mi è stato detto e per quel poco che ho visto,sono presumibilmente di epoca bizantina e l'opera di rimozione e ricostruzione dovrà essere molto accurata e minuziosa onde evitare danneggiamenti e perdite di resti di incredibile valore.
Da sottolineare come grazie a questi scavi, gli esperti stiano raccogliendo dati fondamentali per lo studio dell'assetto viario originario della città e soprattutto,sui confini dei quartieri.
Avatar utente
Bodyguard
Guardiamarina
Guardiamarina
 
Messaggi: 505
Iscritto il: 14 ago 2006
Località: Siracusa

Prossimo

Torna a Storia, archeologia e monumenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron
Partner
Rodante Bricolegno

Rodante Bricolegno
Chi e' online
Abbiamo un visitatore online

Siracusaweb Chat
Nessun utente in chat

Siracusaweb Forum
Abbiamo 57 visitatori nel forum
Bacheca saluti
Ultime dal Forum
  bacheca saluti pubblicato da c2v il 21-11-2019
  E\' finita la ricreazione? pubblicato da c2v il 01-11-2019
  Scricciolo\'s Personal Topic pubblicato da c2v il 20-06-2019
  Siracusa città: Parchi e zone di verde attrezzate pubblicato da Sabatino il 29-10-2018
  p pubblicato da c2v il 21-10-2018