Home arrow Forum

Le Grotte di PANTALICA e la Storia dell’Uomo

Discussioni sul patrimonio storico/culturale di questa importante provincia ricca d'arte

Moderatori: archimede, Evaluna, acid

Regole del forum
Discussioni sul patrimonio storico/culturale di questa importante provincia ricca d'arte

Si raccomanda di leggere e rispettare il regolamento ufficiale del forum

Le Grotte di PANTALICA e la Storia dell’Uomo

Messaggiodi michele il 07 dic 2011 19:43

Le Grotte di PANTALICA e la Storia dell’Uomo

La Sicilia sud-orientale fornisce, insieme con altre aree italiane (la Puglia, il Materano) e del Mediterraneo (la Serbia,la Slovenia,la Cappadocia), numerosissimi esempi di un fenomeno noto come “civiltà rupestre”: l’uso di abitare nelle grotte(Cave Dwellers), non soltanto nelle fasi più antiche della preistoria dell’uomo, ma anche in periodi storici molto più vicini a noi.
Storici ed archeologi hanno fatto sempre più luce sulla diffusione geografica e sulla cronologia di questo tipo di insediamenti. In alcuni casi i complessi abitativi rupestri mostrano una sicura connessione con esperienze di vita religiosa associata, ma spesso fu la necessità di sfuggire a gravi pericoli -come le invasioni- a costringere gruppi anche consistenti di persone a cercare rifugio in luoghi sicuri, scegliendo siti molto arroccati (come è appunto il sito di Pantalica una necropoli di ben 5000 grotte nella Sicilia sud-orientale e diventata nel 2005 -insieme a Siracusa- patrimonio UNESCO) . Non per caso il termine “pantalica” deriva dall’arabo buntarigah che significa luogo ricco di grotte. http://www.pantalica.org/le_grotte_di_pantalica

Questi tipi di insediamenti presentano altri elementi costanti:
· il contesto geologico (pareti di roccia calcarea su fiumi e torrenti (le “cave”in dialetto) o speroni sempre calcarei affioranti in zone collinari o montagnose);
· la vicinanza o la disponibilità di acqua (il fiume Anapo nel nostro caso);
· la prossimità di più antiche grotte pure scavate nella roccia talvolta utilizzate come modello, tal'altra direttamente ri-adoperate con ampliamenti e modifiche.
· la preoccupazione difensiva (nei pochi casi in cui le grotte sembrano facilmente accessibili potevano esistere fortificazioni (anaktoron, il palazzo del principe di Pantalica).
Pantalica è appunto un’altura di roccia calcarea che domina da profondi burroni i fiumi Anapo e Calcinara, che qui confluiscono; vi si trova il maggiore complesso rupestre di tombe dell’intera Sicilia: infatti la necropoli dei Siculi preistorici, dal XIII fino al VII secolo A.C. (dall’Età del Bronzo allo stabilirsi dei Greci in Sicilia), consta di almeno 5.000 grotte …..e questo è solo l’ultimo utilizzo di cui abbiamo la traccia più evidente.Infatti se osserviamo il sito dal punto di vista geo-morfologico, molte grotte sono state sicuramente scavate migliaia e migliaia di anni prima ( si veda ad esempio la disposizione a “strati”,cioè su piani diversi, delle grotte).

Diverse generazioni di Uomini ri-utilizzarono(aggiungendone altre) le grotte pre-esistenti:Pantalica è una fortezza naturale che, per la sua struttura (le grotte ricavate da pareti quasi inaccessibili) , è stata probabilmente abitata dai primi Homo Sapiens e, successivamente, dall'Uomo del Paleolitico e del Neolitico: Il problema che si pone allora è: chi abitava le grotte di Pantalica prima della civiltà di Pantalica stessa? Questa è evidentemente una storia a parte, una storia che riguarda la nostra stessa evoluzione...........

per chi vuole saperne di più http://www.pantalica.org/
Avatar utente
michele
Curioso
Curioso
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 15 mar 2006

Torna a Storia, archeologia e monumenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Partner
Rodante Bricolegno

Rodante Bricolegno
Chi e' online
Abbiamo un visitatore online

Siracusaweb Chat
Nessun utente in chat

Siracusaweb Forum
Abbiamo 51 visitatori nel forum
Bacheca saluti
Ultime dal Forum
  bacheca saluti pubblicato da c2v il 21-11-2019
  E\' finita la ricreazione? pubblicato da c2v il 01-11-2019
  Scricciolo\'s Personal Topic pubblicato da c2v il 20-06-2019
  Siracusa città: Parchi e zone di verde attrezzate pubblicato da Sabatino il 29-10-2018
  p pubblicato da c2v il 21-10-2018