Home arrow Forum

il colore dell'amore

Gli altri siamo noi. Notizie, iniziative, associazioni, petizioni per il sociale.

Moderatori: archimede, Evaluna, acid

Regole del forum
Gli altri siamo noi. Notizie, iniziative, associazioni, petizioni per il sociale.

Si raccomanda di leggere e rispettare il regolamento ufficiale del forum

il colore dell'amore

Messaggiodi tarascio nunzio il 25 ago 2008 00:11

Questa sera, ero andato a mangiare un gelato con mia moglie,in un angolo ho visto una persona che dormiva a terra,tutte le persone che passavano lo guardavano come se fosse un cane ,i miei occhi si sono riempiti di lacrime, la mia mente, e volata in quei ricordi in cui ero io che dormivo in angoli di tutte le citta d,italia,anche mia moglie mi a preso x mano e mi tirava x allontanarmi da quella persone che mi chiedeva aiuto,ho lascito la mano di mia moglie, ed ho preso la mano di questa una persona di colore,mi chiede ho fame, ho sete aiutami,dentro di me la rabbia verso tutte quelle persone che palano, ma niente fanno, le stesse persone che mi stanno guardando, e giudicando, ma che cosa importa, le dico a mia moglie di aspettarmi, faccio salire allia cosi si chiama,ho penso io di aver capito cosi, e dell,eritrea,e a 32 anni,cerco aiuto in diversi centri di accoglienza, ma le risposto sono che senza documenti non possono fare nulla in un altro centro mi dicono che il responsabile non ce, e che lo devo portare domani di mattina,ma ho ancora un altra via, da padre carlo, una persona che si occupa di loro anche senza documenti,grazie a dio ,la chiesa e aperta, anche se sono le 22,00,lui non ce, ma altri persone di colore, mi dicono che tra po viene,vado a comprare dei panini,da bere, e mentre che io vado, lascio il mio amico,con persone di colore come lui, che sono ospiti di padre carlo della chiesa del bosco miniti,un ragazzo mi dice che ora posso andare che con padre carlo ci parla lui, mi dici di andare tranquillo il tuo amico dormira con noi, con occhi neri, e al buio, mi dice grazie,grazie, le dico grazie a te, di avermi dato la possibbilita di aiutarti, che Dio possa aiutare te, e se a tempo anche me,
tarascio nunzio
Clandestino
Clandestino
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 27 gen 2008
Località: siracusa

Re: il colore dell ,amore

Messaggiodi antoniorandazzo il 25 ago 2008 02:18

Come si potrebbe commentare quello che hai scritto che parla da solo a tutti, salvo ai cuori duri e rinsecchiti.
Grazie Nunzio di averci dato una lezione d'amore ma anche "du tumpulati" perchè " u saziu nun criri o riunu".
Quando una menzogna ha già fatto il giro del mondo, la verità deve ancora calzare gli scarponi, ma prima o poi trionfa
http://www.antoniorandazzo.it/
http://www.associazionenazionalecarabin ... racusa.it/
Avatar utente
antoniorandazzo
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2236
Iscritto il: 03 ott 2007
Località: siracusa

Re: il colore dell'amore

Messaggiodi Evaluna il 25 ago 2008 07:22

L'indifferenza verso la sorte del prossimo è il vero cancro della nostra società.

Ormai, paura, fretta, distrazione e cinismo la fanno da padrone ma...se il singolo passa oltre per giustificato o meno timore...le istituzioni preposte invece, dovrebbero fare di più.
    Immagine
Avatar utente
Evaluna
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5532
Iscritto il: 19 lug 2006
Località: Siracusa

il colore dei soldi

Messaggiodi tarascio nunzio il 25 ago 2008 14:14

Questa mattina sono andato a vedere il mio amico, che ieri sera lo avevo portato in una chiesa in cui il prete, avrebbe dovuto prendersi cura di lui, questa mattina la triste verita, ieri sera il prete, lo a buttato fuori perche senza documenti, a dormito sotto un albero, e sono contento, di averle comprato dei panini ieri sera, cosi non e rimasto a digiuno,anche se ero convinto che il prete lo avrebbe aiutato,insieme ad altri suoi amici, le ho portati al bar, e dopo averle fatto fare colazione, mi sono recato dal prete x avere spiegazioni, mi dici che senza documenti, il comune non versa una lira, e quindi non puo tenerlo con lui,un uomo di chiesa che guarda il denaro, e non l,uomo, ma e storia vecchia,mi sono recato in polizia, e le risposte sono state le stesse, sono clandestini, e la legge non puo fare nulla, possiamo portarlo in centro di accoglienza, ma le posso assicurare che dopo un giorno fuggono, questa e la risposta di un tenente della polizia, le dico e allora cosa dovrei fare, lasciarlo in mezzo alla strada, mi dice che lo devo lasciare dove lo trovato,le dico non e un cane, ma una persona, mi risponde che le leggi non le fa lui, io parlo di amore x il prossimo, e lui mi parla di leggi, il prete mi parla di documenti, e di soldi,ed io con tutta l,amarezza addosso non posso fare altro che dare 50 euro al mio amico, e dirle buona fortuna,cerca di stare attento, mi dice non ti dimentichero, caro amico, le dico,anche io non dimentichero il male che l,uomo puo fare a un suo simile,addio,che Dio possa aiutarti,grazie padre carlo,il tuo dio e il denaro,ma un giorno dovremmo dar conto del nostro operato,
tarascio nunzio
Clandestino
Clandestino
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 27 gen 2008
Località: siracusa

Re: il colore dell'amore

Messaggiodi Evaluna il 25 ago 2008 14:30

Strano... :roll: quello che racconti non è il padre Carlo che conosco io. :shock:


Nel tuo piccolo, hai fatto un immenso regalo al tuo nuovo amico. Gli hai regalato la speranza e un pizzico di fiducia in più nel prossimo e questo non ha prezzo. [.accordo.]
    Immagine
Avatar utente
Evaluna
Moderatore
Moderatore
 
Messaggi: 5532
Iscritto il: 19 lug 2006
Località: Siracusa

Re: il colore dell'amore

Messaggiodi antoniorandazzo il 25 ago 2008 15:29

Nunzio visto che ieri sei stato in parrocchia a Bosco Minniti, hai visto quanti extracomunitari sono alloggiati nei vai locali, anche sale di riunione e uffici, magazzini e sottoscala?
Non credo sia colpa di Padre Carlo ma dell'inefficienza delle strutture comunali che costringono a far vivere ammassati in locali non idonei centinaia di persone.
La chiesa, ecclesia, che significa comunità di tutti coloro che credono, non c'entra con certe situazioni.
I cristiani si possono dolere e prendere decisioni personali quando vengono sollecitati dalle circostanze.
In questo caso particolare, purtroppo, dobbiamo fare i conti con la cruda realtà delle leggi che sono fatte da politici e amministratori vari.
Quello che fa Padre Carlo lo fa a titolo personale con il contributo dello stato e della comunità e per far ciò deve sottostare alle leggi.
Ti assicuro che spesso, in contrasto con esse, leggi, padre Carlo ha dato asilo a chiunque pagandone le conseguenze con l'ostracismo di tanti ben pensanti.
Mi fermo qui solo perchè il problema immigrazione è complesso e non può essere risolto con poche battute ma servono provvedimenti globali che possano rendere più vivibile l'esistenza a livello mondiale.
Tu hai fatto benissimo e singolarmente ognuno di noi farebbe lo stesso ma la situazione non cambierebbe.
A monte bisognerebbe intervenire e non spetta a noi piccole persone
Quando una menzogna ha già fatto il giro del mondo, la verità deve ancora calzare gli scarponi, ma prima o poi trionfa
http://www.antoniorandazzo.it/
http://www.associazionenazionalecarabin ... racusa.it/
Avatar utente
antoniorandazzo
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2236
Iscritto il: 03 ott 2007
Località: siracusa

Re: il colore dell'amore

Messaggiodi tarascio nunzio il 26 ago 2008 13:12

PADRE CARLO, PERCHE IERI SERA, A BUTTATO FUORI IL RAGAZZO, CHE IO LE AVEVO PORTATO,PERCHE IL COMUNE SENZA DOCUMENTI, NON MI DA UN EURO,,,,,,,,,,,,,,,,,,,SOLO RABBIA NEL MIO CUORE, NON SEMPRE UN ABITO FA UN UOMO
tarascio nunzio
Clandestino
Clandestino
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 27 gen 2008
Località: siracusa

Re: il colore dell'amore

Messaggiodi antoniorandazzo il 26 ago 2008 14:48

tarascio nunzio ha scritto:PADRE CARLO, PERCHE IERI SERA, A BUTTATO FUORI IL RAGAZZO, CHE IO LE AVEVO PORTATO,PERCHE IL COMUNE SENZA DOCUMENTI, NON MI DA UN EURO,,,,,,,,,,,,,,,,,,,SOLO RABBIA NEL MIO CUORE, NON SEMPRE UN ABITO FA UN UOMO

Non credo sia così perchè conosco padre Carlo e so per certo che non sono i soldi a spingerlo a fare quello che fa.
Proverò a chiedere la sua verità e ve ne renderò conto.
Quando una menzogna ha già fatto il giro del mondo, la verità deve ancora calzare gli scarponi, ma prima o poi trionfa
http://www.antoniorandazzo.it/
http://www.associazionenazionalecarabin ... racusa.it/
Avatar utente
antoniorandazzo
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2236
Iscritto il: 03 ott 2007
Località: siracusa

Re: il colore dell'amore

Messaggiodi tarascio nunzio il 26 ago 2008 21:42

caro randazzo forse non ai capito bene, ma ho detto quello che ho scritto, se poi tu vuoi dare atto a tutto il forum fallo e un tuo diritto,ma non ti permettere di darmi del bugiardo,come io non mi permetterei mai di farlo con te,e x finire poi mi chiederai scusa,ti dira che senza documenti non puo far dormire nessuno dietro la chiesa x un controllo lo porterebbe al ennesima denuncia.,ora dimmi cosa cambia..............dentro la chiesa, nessuno lo trovava x una notte.qualunque fosse la sua posizione,un prete in nome di DIO DEVE FARE QUESTO E ALTRO.MA FORSE TU SEI IMPEGNATO AD ALTRO........RICORDO SEMPRE A ME STESSO,CHE IL MONDO E FATTO DI PICCOLI UOMINI CON UN CUORE GRANDE.
tarascio nunzio
Clandestino
Clandestino
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 27 gen 2008
Località: siracusa

Re: il colore dell'amore

Messaggiodi antoniorandazzo il 27 ago 2008 07:15

Non mi sono mai sognato di dare del bugiardo a qualcuno ne tantomeno a te.
Prima di prendere qualsiasi decisione sono abituato a sentire e verificare tutte le campane.
Sai quante denunce ha a carico Carlo D'antoni per aver ospitato ricercati e vari?
Non è questioni di preti ma di uomini e norme di leggi che vogliono dire convivenza.
Ripeto a titolo personale ognuno può e deve fare ciò che vuole ma non può pretendere che altri lo facciano.
La coscienza è singola, possiamo dire di essere a posto ? ma la domanda è rivolta a me stesso.
Sono tante le persone ospitate ed occorrerebbe tanto personale, volontari e non per accudirli.
La parrocchia fa quello che può tra l'indifferenza di noi "cristiani", che ci ostiniamo a batterci il petto senza smuoverci dal nostro angolo di pace, salvo poi a criticare quello che fanno gli altri.
E' vero ci sono cose che non vanno ma non da attribuire al prete ma alle nostre istituzioni e a noi cittadini ben pensanti.
Per il singolo caso non ho informazioni certe ma, se è stato allontanato, deve esserci una ragione.
Anche in passato tanti ospiti si sono comportati male è sono stati mandati a dormire nel giardino perchè non vogliono sottostare alle regole di buona convivenza. Anche gli ospiti hanno l'obbligo di adeguarsi e rispettare gli altri ospiti, cosa che spesso non accade anche per mancanza di educazione.
Un prete prima di ogni altra cosa è uomo come gli altri che svolge un ruolo di responsabilità come altri uomini in altri contesti.
Scrivo questo solo per onestà intellettuale e non per interessi particolari.
Solo per notizia anch'io in passato ho ospitato qualcuno e ne ho fatto esperienza ma sono decisioni difficili da prendere. Mi fermo qui
Ciao
Quando una menzogna ha già fatto il giro del mondo, la verità deve ancora calzare gli scarponi, ma prima o poi trionfa
http://www.antoniorandazzo.it/
http://www.associazionenazionalecarabin ... racusa.it/
Avatar utente
antoniorandazzo
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2236
Iscritto il: 03 ott 2007
Località: siracusa

Re: il colore dell'amore

Messaggiodi tarascio nunzio il 27 ago 2008 23:55

la sofferenza,il dolore,la disperazione, la solitudine,e fatta di essere umani, e non di filosofia,chiuso discorso
tarascio nunzio
Clandestino
Clandestino
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 27 gen 2008
Località: siracusa

Re: il colore dell'amore

Messaggiodi blanche il 28 ago 2008 09:01

fin'ora non son voluta intervenire, ma adesso lo faccio esprimendo un opinione strettamente personale e, specifico, non per crear polemica :roll: che qui non si sa mai :lol:

quest'uomo, nunzio, ti ha risvegliato dei ricordi, delle sensazioni che ti hanno spinto a tenere nei suoi confronti un attegiamento encomiabile...hai fatto una cosa bellissima e credo che se tutti, invece di guardar e andar oltre, facessimo lo stesso probabilmente vivremmo in un mondo migliore, ma credo anche nelle leggi che regolano un sistema perchè questo possa essere migliore.
Se padre Carlo, o chiunque altro, ha fatto ciò che ha fatto e detto ciò che ha detto avrà avuto le sue ragioni che non possiamo biasimare in quanto ti ha parlato di leggi e regole e non di mancata volontà...

io non credo che qui c'entri molto la filosofia e nemmeno che si possa parlare di "colori dell'amore", il discorso principale è più la solidarietà dell'uomo verso l'uomo, ma gli uni e gli altri devono darsi modo di potersi aiutare vicendevolmente...
Ai nostri tempi è difficile credere che non si aiuti chi ha bisogno per razzismo o per bramosia di denaro :roll: infatti nessuno ti ha detto di non VOLERLO aiutare, ma semplicemente di non potere in quanto clandestino e mancante di documenti...ma se lui fosse in regola presumo (e spero) che tutto sarebbe stato molto molto diverso... :roll:

credo, infine, che dire: "chiuso discorso" sia una grande mancanza di rispetto verso chi ha qualcosa da dire, opinioni da esprimere e voglia di capire...
Siamo come la luna: non sempre si riesce a mostrare il nostro lato splendente...quello che tutti vorrebbero vedere!
Immagine
Avatar utente
blanche
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 4004
Iscritto il: 03 lug 2006
Località: Siracusa

Re: il colore dell'amore

Messaggiodi tarascio nunzio il 28 ago 2008 15:06

Cara blanche,ti ringrazio del tuo intervento, ma credemi non ce mancanza di rispetto da parte mia, verso nessuno,la frase e detta solo per quello che tu dici, se parliamo di regole,di stato, non posso no dare ragione a te, e anche ad Antonio Randazzo,ma credimi quanto ti dico, che sono le stese regole che ho vissuto x circa 20 anni, il buonismo,fa parte della ipocrisia del nostro io, tutti bravi a parlare, ma nello stesso tempo, lo stesso muore di quelle regole che ci porta ad essere prudenti, e insensibili verso tutto e tutti, mettiamo le regole avanti quando ci fa comodo, cari amici, non ci possono essere regole nel dare una mano ad un nostro simile, ma da sempre sento dire che non e compito nostro, ma dello stato.Cara blanche, sono daccordo con te, quando dici che se tutti faccessimmo un minimo di bene x il nostro prossimo, questo mondo sarebbe migliore,ti prego non parliamo di regole, anche se li dobbiamo rispettare, ma alvolte le ingiustizie sono le stesse regole che tanto ossaniamo,x finire, le regole dicono che dobbiamo pagare le tasse, e noi lo facciamo, le regole dicono ,che bisogna aspettare che il semaforo diventi verde prima di passare, le regole dicono che ogni uomo a il diritto ad essere nutrito,aiutato amato nei suoi momenti peggiore, x quel uomo era un momento peggiore, e allora mi chiedo dove lo stato, dove sono le regole,no cara amica,accosto di sembrare ottuso,stupi,ecc,ecc,la mia regola e,se una persona a bisogno del tuo aiuto,anche se fosse un assassino,un pazzo,un delinquente,ho il dovere di aiutarlo perche quel uono e un essere umano, non sta a me giudicare,non sono ne un giudice, ne un potente, ma solo un uomo che a vissuto le regole sulle proprie spalle, e posso dire che sono le stesse regole, che non mi anno mai aiutato,non dimentichero mai,in un momento nero della mia vita,3 persone di colore mi sfamarono,mi diedero dei soldi,mi offrirono il loro letto, non furono le regola e salvarmi la vita, ma delle persone che conoscevano il dolore, e la sofferenza perche venivano di paesi in cui la guerra e cosa quatidiana.ecco perche non credo nelle regole, ma nel potere del mio prossimo,
tarascio nunzio
Clandestino
Clandestino
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 27 gen 2008
Località: siracusa

Re: il colore dell'amore

Messaggiodi tarascio nunzio il 28 ago 2008 15:12

Inviato da Anonimo il 28/08/08 @ 00:18 via WEB
Qui da noi a Palermo c'è un centro accoglienza gestito da un francescano che si chiama Biagio Conte.Biagio è figlio di una ricca famiglia palermitana,come San Francesco ha venduto tutti i suoi averi per aiutare gli atri e si è fato frate!! Gran parte degli ospiti sono stranieri senza casa e senza un soldo,la comunità va avanti con le sole offerte della gente:cibo,vestiti,coperte,materassi,CALORE...AMORE...Biagio Conte non riceve nessun aiuto dal comune o dalla regione.Politicamente,i suoi ospiti sono "Clandestini" da rispedire a casa;a lui non lo ha mai fatto,da anni si occupa di loro dado tutto sestesso...l'ho visto pure camminare scalzo per aiutare un pellegrino!Hai ragione Nunzio,quando dici che anche "I soldi hanno un colore",ma c'è pure gente di chiesa che si annulla per gli altri,divide il tozzo d i pane con un povero cristo.Nel nostro mondo oltre allo schifo c'è pure chi offre la propria vita per aiutare il prossimo!Un abbraccio...Francy (ciskie73)
tarascio nunzio
Clandestino
Clandestino
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 27 gen 2008
Località: siracusa

Re: il colore dell'amore

Messaggiodi antoniorandazzo il 28 ago 2008 17:42

I Santi li trovi nella normalità delle cose, basta girarsi attorno e vedere, non guardare, ma con gli occhi del cuore e dei sentimenti.
La via dell'emancipazione passa dalla sofferenza e tanti di noi possono testimoniarlo, non filosoficamente ma raccontando fatti di vita vissuta.
Tu hai raccontato i tuoi e per questo ti ringrazio ma quando le avversità vengono da malattie incurabili con chi te la prendi ?
Accogliere lo straniero, come la vedova e l'orfano sono principi ai quali mi richiamo e tanti si richiamano.
Nel caso di quel povero extracomunitario cosa si potrebbe fare se non accoglierlo momentaneamente, come tu hai fatto, e poi ?
Sei in grado di dargli la canna per pescare, bene, adoperati perchè l'abbia, ma non giudicare gli altri se non lo fanno.
La cruda realtà di questo mondo, bello, ma per tanti versi infame ci costringe ad omologarci e chiuderci nelle nostre paure quotidiane.
Anche se fosse stato alloggiato, come tanti altri che soggiornano mesi e mesi nella canonica, cosa avrebbe concluso l'intervento, sanare la coscienza sporca di qualcuno di noi e poi?
Bisogna fare i conti con questa società in generale, nel particolare, sono d'accordo con te.
Ma fatti un giro per il mondo e vedi cose molto peggiori.
Può un singolo cittadino risolvere i problemi del mondo?
Non credo.
Singolarmente siamo chiamati a fare il possibile per il resto debbono essere le istituzioni di tutti gli stati e i singoli cittadini a prendere le giuste decisioni.
Quando sarà concluso il nostro tempo e finiremo di elucubrare renderemo conto delle nostre eventuali mancanze.
Nel frattempo viviamo la vita come si presenta cercando di risolvere le situazioni che incontriamo, compresa quella di dare soccorso e assistenza all'altra persona che in quel momento ha bisogno del nostro aiuto.
Quando una menzogna ha già fatto il giro del mondo, la verità deve ancora calzare gli scarponi, ma prima o poi trionfa
http://www.antoniorandazzo.it/
http://www.associazionenazionalecarabin ... racusa.it/
Avatar utente
antoniorandazzo
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2236
Iscritto il: 03 ott 2007
Località: siracusa

Prossimo

Torna a Solidarietà Sociale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron
Partner
Rodante Bricolegno

Rodante Bricolegno
Chi e' online
Abbiamo 2 visitatori online

Siracusaweb Chat
Nessun utente in chat

Siracusaweb Forum
Abbiamo 130 visitatori nel forum
Bacheca saluti
Ultime dal Forum
  bacheca saluti pubblicato da c2v il 21-11-2019
  E\' finita la ricreazione? pubblicato da c2v il 01-11-2019
  Scricciolo\'s Personal Topic pubblicato da c2v il 20-06-2019
  Siracusa città: Parchi e zone di verde attrezzate pubblicato da Sabatino il 29-10-2018
  p pubblicato da c2v il 21-10-2018