Home arrow Forum

RAI2 RICOMINCIO DA QUI

Discutete sul vostro film/attore preferito, novità cinematografiche e televisive, su intrattenimento e spettacoli in genere

Moderatori: archimede, Evaluna, acid

Regole del forum
Discutete sul vostro film/attore preferito, novità cinematografiche e televisive, su intrattenimento e spettacoli in genere

Si raccomanda di leggere e rispettare il regolamento ufficiale del forum

RAI2 RICOMINCIO DA QUI

Messaggiodi michelangelo il 15 mar 2008 18:11

RAI2 RICOMINCIO DA QUI: Piergiorgio Welby

Ospite la moglie Mina.
Io sono contrario ad ogni forma di eutanasia, testamento biologico e quant'altro possa determinare la soppressione, e per qualsiasi motivo, di un essere umano.
Ciò nonostante come si fa a non perdonare Mina welby per il sacrificio, la forza e la determinazione del suo gesto? Perdonare non vuol dire approvare. E allora ho scritto a lui.
Caro Piergiorgio,
anche io ho provato commozione per la tua sensibilità e per l’amore che hai nutrito per la vita e per tutti. Generalmente chi nutre tanto amore per gli altri ne ha un po’ meno per se stesso.
Rispetto la tua volontà anche se rimango della convinzione che il tuo “Spirito” – la mente profonda - è rimasto ad osservare senza intervenire, con la “Sua autorità”, alla premeditata decisione.
Certo non te ne sei andato in silenzio.
A meno che, l’abbia fatto di proposito per attirare l’attenzione del mondo scientifico, perchè all’uomo non serve l’accanimento ma la scoperta del farmaco, la prevenzione e la guarigione.
Una provocazione?
No! Una accusa precisa al “progresso”.
Si spacca l’atomo, si va sulla luna, si configurano e si organizzano miliardi e miliardi di informazioni in un piccolo monitor , che tutto lo scibile umano si chiami internet, si investono milioni di e miliardi per il benessere, per lo sport, la tecnologia ……. e non si dirotta la maggior parte di tutte queste risorse per debellare la fame, le guerre e le malattie.
Mille, centomila scienziati dovranno essere rinchiusi in un bunker per uscire solo quando avranno risolto i problemi che affliggono l’uomo.
E che nessuno mi dica che è impossibile. Niente è impossibile all’uomo, se lo vuole.
E' per questo che Cristo andò sulla croce, che il martire si fa santo, che tu riscatti tutti i Piergiorgio che giacciono non in attesa che la legge li uccida MA CHE L'UOMO LI GUARISCA.
Scrivo ben sapendo che la verità ... è sempre oltre.
*****
La risposta di Mina (per correttezza)
Caro Michelangelo,
Sì, hai capito benissimo, Piergiorgio voleva provocare il parlamento perchè legiferasse su questi temi. Si sa che la maggior parte delle volte in rianimazione sono i medici a decidere sulla fine della vita dei malati quando le terapie sembrano diventare inutili. Non dovrebbe essere così. E' il malato che deve poter decidere. Il malato deve comunque sempre essere informato dal medico su tutta la sua patologia, le indagini che devono essere fatte e sui trattamenti sanitari. Nessuno può essere costretto a subire dei trattamenti medici se non vuole.
Se poi i media troppo spesso hanno messo confusione non è colpa di Piergiorgio. Ha scritto solo quella lettera e poi una a dicembre ai telegiornali. Comunque l'effetto era ottimo, finalmente la morte doveva essere messa alla luce del sole. ….
Il testamento biologico non deve essere altro che il prolungamento del consenso informato ….. (ovviamente Mina è favorevole anche alla rinuncia del’accanimento terapeutico ) ….
Hai ragione che nel nostro mondo così progredito in tutto ancora ci sono malattie devastanti. Purtroppo ci saranno sempre. Molte ancora non sono curabili, alcune vengono prolungate con le nuove tecnologie sanitarie e la medicine. Molte malattie sono nuove e non esistevano qualche decennio fa. E' molto triste che soltanto noi occidentali possiamo essere curati anche per un'unghia incarnita, le popolazioni del terzo mondo non hanno i soldi per curarsi.
Oltre alle nostre battaglie laiche per il rispetto dei diritti civili, noi radicali guardiamo anche all'Africa per aiutare a mettersi sulle proprie gambe e diventare stati veramente democratici dove i diritti di tutti vengano rispettati. …..
Un caro saluto Mina
Scrivo ben sapendo che la verità ... è sempre oltre
michelangelo
Clandestino
Clandestino
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 24 feb 2008
Località: Siracusa

RAI2 RICOMINCIO DA QUI: Eluana Englaro

Messaggiodi michelangelo il 15 mar 2008 18:25

RAI2 RICOMINCIO DA QUI: Eluana Englaro

Il progresso inventa l’eutanasia. Il pensiero occidentale ne è influenzato con febbre molto alta. Dove sono le Medicine? Io non sono d’accordo, e più studio e più si allargano i confini della mia ignoranza e la “scienza medica” che pretende di curare il corpo senza porsi il problema dell’essenza vitale che esso custodisce non può sottrarsi alle sue responsabilità.

ELUANA ENGLARO PROCESSATA IN CONTUMACIA (provocazione).

14 febbraio a RAI 2, nel “tribunale” di RICOMINCIO DA QUI si è celebrato l’ennesimo processo in contumacia su Eluana Englaro, colpevole di continuare a vivere contro tutto e tutti.
Se innocente è chi lotta per la vita e colpevole è chi vuole toglierla, in questo processo sono intervenuti tutti favore del pubblico ministero per la pena di morte e nessuno a difesa per il diritto alla vita.
PRESIDENTE in video conferenza: prof. Stefano Rodotà
PUBBLICO MINISTERO: Alda D’Eusanio
TESTI A CARICO interrogati : Beppino Englaro, Avv. Vittorio Angiolini, e la psicologa Luana De Vita
TESTI A CARICO in video conferenza: Dott. Riccardo Massei, Dott. Mario Riccio, Prof. Stefano Rodotà
PROVE A CARICO: Lettera in video di Piergiorgio Welbi, diagnosi poetica in video del corpo di Eluana del Dott. Carlo Alberto Del Fante, poesia della figlia morta alla madre la scrittrice Isabella Aliente,
TESTI A CARICO citati: Avv. Maria Cristina Morelli, Prof. Veronesi, ed altri
COLLEGIO DELLA DIFESA – Nessuno
DIFENSORE D’UFFICIO – Nessuno
GIURIA – Nessuno
PUBBLICO - Tutto di parte
Alda D’Eusanio si è prodigata da vera attrice in domande di morbosità inaudite, dal tenore drammatico teatrale ottenendo risposte della stessa tonalità. Ha persino chiarito tra l’altro il concetto di vita e non vita: il primo quando si beve dal bicchiere e si mangia dal piatto e il secondo quando si beve per fiala e si nutre per sonda.
Si è persino parlato di “patto di sangue a tre” la dove la serenità di due dipenderebbe dalla morte del terzo.
ALLA DOMANDA FINALE DI RITO: Da dove ricominci? La Risposta è stata immediata: dalla sentenza della Corte d’Appello che equivale, a dopo l’esecuzione.

Il Prof. RAFFAELE MORELLI, eminente psichiatra e psicoterapeuta, direttore dal 1979 della rivista RIZA PSICOSOMATICA, il 15 dicembre da Costano a SKYSTELLA ad una mia domanda sul libero arbitrio rispondeva testualmente: “Se noi vogliamo indagare all’interno, ci vogliono le chiavi giuste per la serratura giusta e quindi quando noi parliamo di libero arbitrio, se stiamo ben attenti veramente di libero non c’è quasi niente. Il nostro cervello è il 94/95% e anche di più condizionato.
Condizionato da quello che ci hanno trasmesso i nostri genitori, da quello che ci ha dato la cultura in cui siamo stati inseriti. Noi vediamo il mondo non per quello che è ma per come siamo stati in qualche modo abituati a guardare. Certo su quei grandi temi l’eutanasie ecc. io penso, che anche lì noi commettiamo degli abusi tremendi …..”
**********
La lettura del divino ragionato e di queste due riflessioni chiariranno ancor più il mio pensiero che non vuole ne convincere ne influenzare, ma semplicemente far riflettere.
Scrivo ben sapendo che la verità ... è sempre oltre
michelangelo
Clandestino
Clandestino
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 24 feb 2008
Località: Siracusa


Torna a Cinema, televisione, spettacoli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Partner
Rodante Bricolegno

Rodante Bricolegno
Chi e' online
Abbiamo un visitatore online

Siracusaweb Chat
Nessun utente in chat

Siracusaweb Forum
Abbiamo 29 visitatori nel forum
Bacheca saluti
Ultime dal Forum
  bacheca saluti pubblicato da c2v il 21-11-2019
  E\' finita la ricreazione? pubblicato da c2v il 01-11-2019
  Scricciolo\'s Personal Topic pubblicato da c2v il 20-06-2019
  Siracusa città: Parchi e zone di verde attrezzate pubblicato da Sabatino il 29-10-2018
  p pubblicato da c2v il 21-10-2018