Home arrow Forum

Le poesie d'autore più belle!

Angolo della letteratura dedicato ai "divoratori" di libri, amanti di poesie, composizioni e altre forme d'arte e cultura

Moderatori: archimede, Evaluna, acid

Regole del forum
Angolo della letteratura dedicato ai "divoratori" di libri, amanti di poesie, composizioni e altre forme d'arte e cultura

Si raccomanda di leggere e rispettare il regolamento ufficiale del forum

Le poesie d'autore più belle!

Messaggiodi masvemi il 28 feb 2006 11:30

A Siracusa camminavamo nei boschi d'aranci, vedendo tra i tronchi splendere il mare.....gli alberi avevano su i rami gli antichi frutti e i nuovi fiori ; i petali ci cadevano sul capo come una neve odorante ; e noi mordevamo la polpa succulenta come si morde il pane......"E' là, è là che voglio vivere :!:

D'Annunzio non è il mio autore preferito, ma in questa opera "La città morta" è davvero "immenso". Grazie Archimede per avermela fatta ricordare.
masvemi
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: 15 feb 2006
Località: SIRACUSA

Messaggiodi archimede il 28 feb 2006 15:03

Lo hai letto nella home page del sito, vero ? Ho fatto delle ricerche e ho raccolto frasi e impressioni di personaggi celebri che riguardano Siracusa. Ad ogni accesso alla pagina iniziale viene visualizzata una frase diversa a caso.

[.goodposting.] Approfitto di questo topic per invitarvi a segnalarne ulteriori se ne conoscete o se vi capita di leggerle da qualche parte!
Avatar utente
archimede
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 2585
Iscritto il: 22 dic 2005
Località: Siracusa

Le poesie più belle!

Messaggiodi masvemi il 23 mar 2006 16:44

RITORNAR BAMBINI di Kahlil Gibran

Le cose che il bambino ama
rimangono nel regno del cuore
fino alla vecchiaia.
La cosa più bella della vita
è che la nostra anima
rimanga ad aleggiare
nei luoghi dove una volta
giocavamo.

Questa poesia mi piace moltissimo; mi fà pensare alla mia bella Siracusa :(
masvemi
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: 15 feb 2006
Località: SIRACUSA

Messaggiodi masvemi il 24 mar 2006 01:17

Non celare il segreto del tuo cuore di Tagore

Non celare il segreto del tuo cuore,
amico mio.
Dillo a me, solo a me, in segreto.
Tu che sorridi tanto gentilmente,
sussurralo sommessamente,
il mio cuore l'udrà,
non le mie orecchie.

La notte è fonda,
la casa è silenziosa,
i nidi degli uccelli
son coperti di sonno.

Dimmi tra lacrime esitanti,
tra sorrisi titubanti,
tra dolore e dolce vergogna,
il segreto del tuo cuore!
masvemi
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: 15 feb 2006
Località: SIRACUSA

Messaggiodi Nefertari72 il 27 mar 2006 21:03

Alcune poesie di Emily Dickinson

Se io potrò impedire

Se io potrò impedire
a un cuore di spezzarsi
non avrò vissuto invano-
Se allevierò il dolore di una vita
o guarirò una pena-

o aiuterò un pettirosso caduto
a rientrare nel nido
non avrò vissuto invano.



Per un istante d'estasi

Per un istante d'estasi
Noi paghiamo in angoscia
Una misura esatta e trepidante,
Proporzionata all'estasi.

Per un'ora diletta
Compensi amari d'anni,
Centesimi strappati con dolore,
Scrigni pieni di lacrime.



La speranza è un essere piumato

La speranza è un essere piumato
che si posa sull'anima,
canta melodie senza parole e non finisce mai.
La brezza ne diffonde l'armonia,
e solo una tempesta violentissima
potrebbe sconcertare l'uccellino
che ha consolato tanti.

L'ho ascoltato nella terra più fredda
e sui più strani mari.
Eppure neanche nella necessità
ha chiesto mai una briciola - a me.
Avatar utente
Nefertari72
Naufrago
Naufrago
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 08 feb 2006

Messaggiodi masvemi il 27 mar 2006 21:19

Hai scelto bellissime poesie.
Grazie :!:
masvemi
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: 15 feb 2006
Località: SIRACUSA

Tempo perso, tempo ritrovato di M.Palchetti

Messaggiodi masvemi il 24 apr 2006 17:37

Tempo perso, tempo ritrovato
di
Manuela Palchetti

Il tempo, consuetudine-tiranno,
tempo che ci costringe, ci comanda,
tempo che dirige i ritmi delle nostre giornate,
emblema di un mondo in cui dominano efficienza e iperattivismo;
così il nostro tempo, gioiello prezioso,
si trasforma spesso in costrizione,
e allora temiamo il suo scorrere, scandito e non fluido,
lo percepiamo stretto e pesante come un'armatura,
riduttivo rispetto alle nostre intime e soggettive esigenze,
come un bicchiere che deve contenere il mare…
masvemi
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: 15 feb 2006
Località: SIRACUSA

Messaggiodi archimede il 24 apr 2006 20:00

Una poesia che ho imparato da piccolissimo, in seconda elementare, e non ho mai dimenticato :wink:

L'ochetta di cera
C'era una volta un'ochetta di cera
col becco giallo e la coda nera.
C'era un bel sole nel cielo turchino
accanto all'ochetta c'era un omino.
Disse l'omino "Il sole qui scotta,
attenta ochetta, tra poco sei cotta".
Mentra parlava l'ochetta divenne
di cera molle e perse le penne.
Si sciolse il becco e la coda nera,
c'era una volta un'ochetta di cera.

Se vi piace potete insegnarla ai vosti figli :lol: :lol: :lol: :wink:
Avatar utente
archimede
Site Admin
Site Admin
 
Messaggi: 2585
Iscritto il: 22 dic 2005
Località: Siracusa

Messaggiodi masvemi il 24 apr 2006 22:59

Ma che dolce poesia, te la ricordi ancora :?: Ma che tenero che sei :!: cercherò d'insegnarla alla mia piccolina :lol: e un giorno tu la insegnerai ai tuoi figli se ancora non sei papà :wink:
masvemi
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: 15 feb 2006
Località: SIRACUSA

Messaggiodi angela il 16 giu 2006 16:01

Io non ricordo le poesie a memoria :( . Ma ne sono molto innamorata. Mi piace molto lo stile francese tipo Verlaine "il poeta maledetto". Amo moltissimo anche pablo neruda. Mi piacciono in modo particolare i poeti orientali. Ma soprattutto mi piace scriverle; nei momenti di maggiore emozione, sia belli che meno belli, getto tutto in un foglio bianco e poi il rileggerle dopo tempo mi fa sempre un gran effetto. E' come se rivivessi nel tempo gli stessi stati d'animo che associo a luoghi, date, persone.
Avatar utente
angela
Naufrago
Naufrago
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 17 mag 2006

Messaggiodi d996 il 16 giu 2006 16:16

angela ha scritto:Io non ricordo le poesie a memoria :( . Ma ne sono molto innamorata. Mi piace molto lo stile francese tipo Verlaine "il poeta maledetto". Amo moltissimo anche pablo neruda. Mi piacciono in modo particolare i poeti orientali. Ma soprattutto mi piace scriverle; nei momenti di maggiore emozione, sia belli che meno belli, getto tutto in un foglio bianco e poi il rileggerle dopo tempo mi fa sempre un gran effetto. E' come se rivivessi nel tempo gli stessi stati d'animo che associo a luoghi, date, persone.

Dai allora scrivicene una delle tue, siamo curiosi di assaporare le tue righe di vena poetica [.imbarazzato.]
Avatar utente
d996
Tenente
Tenente
 
Messaggi: 990
Iscritto il: 04 giu 2006
Località: Ortigia - Siracusa

Messaggiodi angela il 16 giu 2006 16:19

Intanto posto questa poesia che maggiormente è una guida di vita


Lentamente muore

Lentamente muore chi diventa schiavo dell'abitudine, ripetendo ogni
giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, chi non
rischia e cambia colore dei vestiti, chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su
bianco e i puntini sulle "i" piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno
sbadiglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti
all'errore e ai sentimenti.

Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul
lavoro, chi non rischia la certezza per l'incertezza, per inseguire un
sogno, chi non si permette almeno una volta nella vita di fuggire ai
consigli sensati. Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi
non ascolta musica, chi non trova grazia in se stesso. Muore lentamente
chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare; chi passa i
giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore chi abbandona un progetto prima di iniziarlo, chi non
fa domande sugli argomenti che non conosce, chi non risponde quando gli
chiedono qualcosa che conosce.

Evitiamo la morte a piccole dosi, ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di
respirare.
Soltanto l'ardente pazienza porterà al raggiungimento di una splendida
felicità.

(P. Neruda)
Avatar utente
angela
Naufrago
Naufrago
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 17 mag 2006

Messaggiodi d996 il 16 giu 2006 17:10

Molto bella ma quando ce ne posti una tua???? :roll:
Avatar utente
d996
Tenente
Tenente
 
Messaggi: 990
Iscritto il: 04 giu 2006
Località: Ortigia - Siracusa

Messaggiodi d996 il 17 giu 2006 16:04

angela ha scritto:Che belle complimenti acid sono bellissime. Prossimamente ne posto qualcuna mia... :oops:

Stiamo ancora ansiosamente aspettando cara dottoressa Si gi s m o n ta [.oops.] il tuo nome si è smontato [.educato.]

P.S. Scherzo non te la prendere adesso ti rimonto cara SIGISMONTA
Avatar utente
d996
Tenente
Tenente
 
Messaggi: 990
Iscritto il: 04 giu 2006
Località: Ortigia - Siracusa

Messaggiodi masvemi il 19 giu 2006 10:27

Una mia poesia :?:

Sentite questa:
.....m'illumino d'immenso :!:
Come :?: La conoscete già :?: Vi sembra che l'abbia scritto qualcun altro :?: E chi :?: Immagine
masvemi
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2242
Iscritto il: 15 feb 2006
Località: SIRACUSA

Prossimo

Torna a Poesia, lettura e altre forme di arte

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Partner
Rodante Bricolegno

Rodante Bricolegno
Chi e' online
Abbiamo un visitatore online

Siracusaweb Chat
Nessun utente in chat

Siracusaweb Forum
Abbiamo 340 visitatori nel forum
Bacheca saluti
Ultime dal Forum
  bacheca saluti pubblicato da c2v il 21-11-2019
  E\' finita la ricreazione? pubblicato da c2v il 01-11-2019
  Scricciolo\'s Personal Topic pubblicato da c2v il 20-06-2019
  Siracusa città: Parchi e zone di verde attrezzate pubblicato da Sabatino il 29-10-2018
  p pubblicato da c2v il 21-10-2018