Home arrow Forum

“Gli specchi e il Sole, da Archimede al terzo millennio”

Inaugurazioni, mostre, presentazioni, raduni, le feste patronali e le sagre: teneteci informati sugli eventi della provincia

Moderatori: archimede, Evaluna, acid

Regole del forum
Inaugurazioni, mostre, presentazioni, raduni, le feste patronali e le sagre: teneteci informati sugli eventi della provincia

Si raccomanda di leggere e rispettare il regolamento ufficiale del forum

“Gli specchi e il Sole, da Archimede al terzo millennio”

Messaggiodi acid il 11 giu 2007 12:00

Il Comitato Nazionale “La Storia dell’Energia Solare” (CONASES), istituito dal Ministero per i Beni e le attività culturali nel 2006, avvia nel prossimo giugno l’ambizioso programma “100 manifestazioni per 100 centri in tutta Italia”: l’obiettivo è scoprire come si utilizzava l’energia solare in passato e come potremo utilizzarla in futuro, grazie alle scoperte scientifiche e agli straordinari sviluppi della tecnologia.

Il programma prende il via da Siracusa, in occasione di “Speklon 2007”, manifestazione promossa dalla locale associazione culturale ‘Lo Specchio di Archimede’” per approfondire e far conoscere la figura del grande scienziato e matematico siracusano vissuto nel III secolo a.C. 8)

Immagine

Dal 16 giugno al 15 luglio 2007 si susseguiranno a Siracusa eventi volti a raccontare la storia di millenni di successi nell’uso artificiale dell’energia solare e a mostrare le potenzialità di questa fonte per il nostro futuro energetico, spesso evocate nell’immaginario collettivo anche dai leggendari specchi ustori di Archimede e che oggi possiamo intravedere negli “specchi” del terzo millennio: i moderni concentratori solari per produzione di calore a medie e alte temperature, elettricità e combustibili.
Articolo tratto da:http://www.galileonet.it
Approfondimenti: http://www.speklon.org - http://www.gses.it


Ingresso Gratuito


PROGRAMMA DETTAGLIATO

* Per partecipare a questi eventi, dato il numero limitato di posti, si consiglia di prenotarsi al seguente indirizzo: info@speklon.org, specificando l'evento e la data.
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Messaggiodi acid il 14 lug 2007 14:49

Non perdetevi, mi raccomando:

Il Codice perduto di Archimede sabato 14 luglio, alle 17.30, al Museo Archeologico “Paolo Orsi” di Siracusa, illustrato da due grandi studiosi americani.


Gerusalemme 1229: mentre Federico II di Svevia scaccia i musulmani dalla città, un amanuense sta completando un libro di preghiere destinato al monastero di San Saba, nel deserto del Sinai. Scrive su vecchie pergamene riciclate, fogli di codici bizantini in cui si conservavano le copie di antichi testi greci. New York 1998: un anonimo miliardario si aggiudica all'asta quel libro per due milioni di dollari. Che cosa può rendere tanto preziosi quei vecchi fogli divorati dalla muffa? Al loro interno, cancellati e ricoperti dalle preghiere medievali, si nascondono le parole e i disegni di Archimede di Siracusa, il grande matematico greco: brani inediti, destinati a rivoluzionare la storia della scienza occidentale, e diagrammi identici a quelli che Archimede tracciava sulle sabbie siciliane nel III secolo a.C. Riportarli faticosamente alla luce sarà la missione di un team di scienziati e accademici cui il facoltoso acquirente ha affidato il libro. Sono questi i due piani narrativi su cui si sviluppa "Il codice perduto di Archimede". Da un lato l'incredibile storia del manoscritto ritrovato e dei testi che contiene, una storia che attraversa oltre due millenni, dalla Siracusa alleata di Annibale contro i Romani alle biblioteche dei papi e degli umanisti del Rinascimento, dalla sfarzosa Costantinopoli del X secolo alla tetra Parigi occupata dai nazisti. Dall'altro, l'avvincente avventura intellettuale e tecnologica che sta facendo resuscitare quei testi, uno sforzo interdisciplinare che coinvolge esperti di elaborazione di immagini digitali e paleografi, storici della scienza e conservatori di manoscritti antichi. Al centro di tutto svetta la figura di Archimede, il cui genio matematico emerge ancora più imponente da ciò che si è scoperto nel codice: un uso del concetto di infinito che precorre l'invenzione del calcolo infinitesimale nel XVII secolo e la formalizzazione della teoria degli insiemi all'inizio del XX. In un momento in cui il termine 'codice' ha assunto, anche in letteratura, le valenze più diverse, "Il codice perduto di Archimede dimostra che la verità storica e scientifica nascosta in un manoscritto antico può essere molto più affascinante di qualsiasi fantasia.
Immagine

Per chi fosse interessato (ad una copia ovviamente...)al libro: [url=http://www.bol.it/libri/scheda/ea978881701601.html;jsessionid=C3AABFF35C5A617F6B44F7F6AF71A4D4[url]VEDI[/url]


Domenica sera, infine, il gran finale di Speklon 2007 al Castello Maniace.





Per saperne di più in merito a questo manoscritto, suggerisco di consultare:

Stomachion, il puzzle di Archimede
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7275
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA


Torna a Eventi, spettacoli, feste patronali, sagre

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron
Partner
Rodante Bricolegno

Rodante Bricolegno
Chi e' online
Abbiamo un visitatore online

Siracusaweb Chat
Nessun utente in chat

Siracusaweb Forum
Abbiamo 68 visitatori nel forum
Bacheca saluti
Ultime dal Forum
  bacheca saluti pubblicato da c2v il 21-11-2019
  E\' finita la ricreazione? pubblicato da c2v il 01-11-2019
  Scricciolo\'s Personal Topic pubblicato da c2v il 20-06-2019
  Siracusa città: Parchi e zone di verde attrezzate pubblicato da Sabatino il 29-10-2018
  p pubblicato da c2v il 21-10-2018