Home arrow Forum

La preghiera del marinaio!

Angolo della letteratura dedicato ai "divoratori" di libri, amanti di poesie, composizioni e altre forme d'arte e cultura

Moderatori: archimede, Evaluna, acid

Regole del forum
Angolo della letteratura dedicato ai "divoratori" di libri, amanti di poesie, composizioni e altre forme d'arte e cultura

Si raccomanda di leggere e rispettare il regolamento ufficiale del forum

La preghiera del marinaio!

Messaggiodi masvemi il 06 giu 2006 20:49

La Preghiera del marinaio di Antonio Fogazzaro

Il testo della preghiera fu steso nel 1901 dallo scrittore Antonio Fogazzaro sollecitato dal vescovo di Cremona cui stava a cuore lo spirito religioso dei marinai; la consuetidine di recitare la preghiera a bordo delle navi al momento dell'ammaina bandiera si diffuse rapidamente, tanto che dal 1909 la lettura della preghiera fu resa obbligatoria.
Al giorno d'oggi la "Preghiera del marinaio" viene letta a bordo delle navi in navigazione (per tradizione dall'ufficiale più giovane presente a bordo) sia al momento dell'ammaina bandiera che al termine delle messe ed anche al termine delle funzioni religiose in suffragio dei marinai che si celebrano a terra:


A Te, o grande eterno Iddio,
Signore del cielo e dell'abisso,
cui obbediscono i venti e le onde, noi,
uomini di mare e di guerra,Ufficiali e Marinai d'Italia,
da questa sacra nave armata della Patria leviamo i cuori.
Salva ed esalta, nella Tua fede, o gran Dio, la nostra Nazione.
Dà giusta gloria e potenza alla nostra bandiera,
comanda che la tempesta ed i flutti servano a lei;
poni sul nemico il terrore di lei;
fa che per sempre la cingano in difesa petti di ferro,
più forti del ferro che cinge questa nave,
a lei per sempre dona vittoria.
Benedici , o Signore, le nostre case lontane, le care genti.
Benedici nella cadente notte il riposo del popolo,
benedici noi che, per esso, vegliamo in armi sul mare.
Benedici!
masvemi
Capitano di Fregata
Capitano di Fregata
 
Messaggi: 2241
Iscritto il: 15 feb 2006
Località: SIRACUSA

Re: La preghiera del marinaio!

Messaggiodi acid il 06 giu 2006 22:52

masvemi ha scritto:La Preghiera del marinaio di Antonio Fogazzaro

Il testo della preghiera fu steso nel 1901 dallo scrittore Antonio Fogazzaro sollecitato dal vescovo di Cremona cui stava a cuore lo spirito religioso dei marinai; la consuetidine di recitare la preghiera a bordo delle navi al momento dell'ammaina bandiera si diffuse rapidamente, tanto che dal 1909 la lettura della preghiera fu resa obbligatoria.
Al giorno d'oggi la "Preghiera del marinaio" viene letta a bordo delle navi in navigazione (per tradizione dall'ufficiale più giovane presente a bordo) sia al momento dell'ammaina bandiera che al termine delle messe ed anche al termine delle funzioni religiose in suffragio dei marinai che si celebrano a terra:


A Te, o grande eterno Iddio,
Signore del cielo e dell'abisso,
cui obbediscono i venti e le onde, noi,
uomini di mare e di guerra,Ufficiali e Marinai d'Italia,
da questa sacra nave armata della Patria leviamo i cuori.
Salva ed esalta, nella Tua fede, o gran Dio, la nostra Nazione.
Dà giusta gloria e potenza alla nostra bandiera,
comanda che la tempesta ed i flutti servano a lei;
poni sul nemico il terrore di lei;
fa che per sempre la cingano in difesa petti di ferro,
più forti del ferro che cinge questa nave,
a lei per sempre dona vittoria.
Benedici , o Signore, le nostre case lontane, le care genti.
Benedici nella cadente notte il riposo del popolo,
benedici noi che, per esso, vegliamo in armi sul mare.
Benedici!


Molto suggestiva... ecco il giusto spirito patriottistico: "Dà giusta gloria e potenza alla nostra bandiera, comanda che la tempesta e i flutti servano a lei..." :|
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7274
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Messaggiodi d996 il 07 giu 2006 01:59

La ritengo assai profonda di significato anche se però non ho mai concepito il concetto di abbinare la religione alle armi, mi sembrano incompatibili, dopotutto i più grandi martiri e santi sono morti certamente senza aver mai neanche pensato di impugnare neanche una forchetta per difendersi
Avatar utente
d996
Tenente
Tenente
 
Messaggi: 990
Iscritto il: 04 giu 2006
Località: Ortigia - Siracusa

Bellissima preghiera.

Messaggiodi Fistadantilus il 07 giu 2006 08:46

Ricordarsi che al di sopra di tutto c'è Dio, anche nei momenti più tristi e soprattutto alla vigilia di un combattimento penso che sia la cosa giusta. Come dici tu D996, armi e preghiera non si accoppiano, ma di certo aiuta quegli uomini, che per obbligo erano costretti a partire in guerra o, in tempi di pace, assolvere il servizio di leva.
Uomini pronti a morire per la patria, ma soprattutto, uomini pronti ad essere accolti nel Regno Celeste del Nostro Creatore.
Fistadantilus
Avatar utente
Fistadantilus
Capitano di Corvetta
Capitano di Corvetta
 
Messaggi: 1277
Iscritto il: 19 feb 2006

Messaggiodi acid il 07 giu 2006 16:58

d996 ha scritto:La ritengo assai profonda di significato anche se però non ho mai concepito il concetto di abbinare la religione alle armi, mi sembrano incompatibili, dopotutto i più grandi martiri e santi sono morti certamente senza aver mai neanche pensato di impugnare neanche una forchetta per difendersi



Tenete conto che è un testo del '900.... e in quell'epoca, si sa, la Chiesa era molto + combattiva di oggi....ricordate i vecchi Papi? potere temporale... quanti errori ed orrori commessi in passato...
Avatar utente
acid
Supervisore
Supervisore
 
Messaggi: 7274
Iscritto il: 14 apr 2006
Località: SIRACUSA

Messaggiodi Fistadantilus il 08 giu 2006 12:18

Questo è anche vero, non ci sono dubbi.
Fistadantilus
Avatar utente
Fistadantilus
Capitano di Corvetta
Capitano di Corvetta
 
Messaggi: 1277
Iscritto il: 19 feb 2006

Messaggiodi d996 il 09 giu 2006 01:57

Infatti "le crociate" vien da me chiamate "le porcate" della chiesa, nonostante io sia molto religioso anche se poco praticante.
Avatar utente
d996
Tenente
Tenente
 
Messaggi: 990
Iscritto il: 04 giu 2006
Località: Ortigia - Siracusa


Torna a Poesia, lettura e altre forme di arte

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron
Partner
Rodante Bricolegno

Rodante Bricolegno
Chi e' online
Abbiamo un visitatore online

Siracusaweb Chat
Nessun utente in chat

Siracusaweb Forum
Abbiamo 14 visitatori nel forum
Bacheca saluti
Ultime dal Forum
  Siracusa città: Parchi e zone di verde attrezzate pubblicato da Sabatino il 29-10-2018
  p pubblicato da c2v il 21-10-2018
  Scricciolo\'s Personal Topic pubblicato da c2v il 21-10-2018
  La Compagnia pubblicato da c2v il 21-10-2018
  Buon Compleanno Antonio Randazzo. pubblicato da c2v il 22-06-2016